Smau e Startupbusiness, dove crescono le idee

Pubblicato il: 30/11/2013
Autore: Redazione ChannelCity

Si conferma vincente la collaborazione tra Smau e Startupbusiness che anche quest’anno porta all'evento dedicato alle tecnologie e all’innovazione 50 nuove imprese innovative.

Innovazione e startup: è questo il binomio che rappresenta la punta di diamante dell’evento dedicato alle tecnologie digitali nel nostro Paese. Un binomio che Smau declina portando ai padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocity, dal 23 al 25 ottobre - attraverso oltre 500 novità espositive, 500 workshop e convegni, i premi e le numerose occasioni di incontro e networking - i temi chiave e i trend delle tecnologie digitali per il business come cloud, smart city, app e mobile, big data, e-commerce, smart working, information security.
Ruolo centrale in questo contesto è quello assegnato alle startup, ai centri di ricerca, agli acceleratori d’impresa pubblici e privati: a Smau Milano, all’interno della nuova area Ibx–Innovazione per il Business Expo, sono circa 150 le startup e gli spin-off presenti e 200 complessivamente gli acceleratori di innovazione che parteciperanno all’evento.
Si tratta di realtà innovative con progetti non solo nel settore Ict ma basati anche su altre tecnologie innovative: energia, nuovi materiali, dispositivi medicali che utilizzano gli strumenti Ict per accelerare il loro processo di crescita e di innovazione. Una presenza massiccia (+50% rispetto allo scorso anno) che rappresenta un risultato importante per un sodalizio che dura ormai da 10 anni: quello tra Smau e Startupbusiness, il primo business network italiano dedicato al mondo dell’innovazione che si fa impresa.
Startupbusiness ha creato il format di Percorsi dell’Innovazione, l’area che da 10 anni è il riferimento operativo per tutto ciò che in Smau ruota intorno al mondo startup, dai pitch ai premi e che quest’anno cambia pelle e nome (Ibx-Innovazione per il Business Expo) diventando un format contenitore che si pone l’obiettivo di mettere in contatto il mondo della ricerca e dell’innovazione con gli imprenditori e manager in visita, affinchè il talento e la creatività che contraddistinguono startup dei centri di ricerca e dei laboratori diventi l’elemento strategico necessario per “accelerare l’innovazione delle imprese”. Quest’anno sono state oltre 230 le candidature alla “call” (l’invito a presentare progetti) promossa attraverso la piattaforma web di Startupbusiness, tra queste sono state selezionate le idee di impresa di 50 startup che riceveranno un voucher del valore di 3000 euro che comprende uno stand espositivo arredato nella prossima edizione di Smau Milano, la grafica e l’inserimento nel catalogo Smau.
Le startup inoltre avranno l’opportunità di partecipare alla seconda edizione del Premio Lamarck, il premio volto ad accendere i riflettori sulle idee d’impresa più innovative e capaci di concretizzarsi in nuovi business e agli Speed Pitch davanti a investitori, aziende potenziali partner industriali e commerciali.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota