Intel, sforbiciata sulla forza lavoro

Pubblicato il: 21/01/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Intel intende ridurre di 5 mila unità il numero globale di dipendenti. Alla base della decisione la trasformazione del mercato e il non brillante outlook economico.

Intel si è detta intenzionata nel corso dell’anno in corso a ridurre del 5% la propria forza lavoro. Si tratta di più di 5 mila dipendenti considerato che la forza lavoro globale della società ammonta oggi a 107.600 dipendenti. Decisione che riflette la difficile transizione che si trova ad affrontare oggi Intel.
Da una parte il cambiamento dei consumi influenzato dall’affermazione della componente mobile di nuova generazione, tablet e smartphone, e la conseguente contrazione del tradizionale mercato Pc, dall’altra l’incertezza economica che domina lo scenario globale e non lascia spazio a grandi entusiasmi. La spesa corporate si va riducendo, prova ne è il risultato dell'ultimo trimestre di Intel che sorprendentemente ha visto una ripresa nel comparto PC , ma una contrazione nel comparto server.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota