Mobile World Congress 2014, Firefox OS sui nuovi smartphone

Pubblicato il: 25/02/2014
Autore: Redazione ChannelCity

I nuovi dispositivi Firefox OS che si uniranno alla famiglia comprendono i modelli ZTE Open C e Open II, Alcatel ONETOUCH Fire C, Fire E, Fire S e il tablet Fire 7, tutti prodotti che utilizzano i processori Snapdragon di Qualcomm Technologies.

Al Mobile World Congress 2014 di Barcellona (24-27 febbraio)Mozilla ha presentato un'anteprima del futuro di Firefox OS per mostrare come le sue caratteristiche di flessibilità, scalabilità e libertà di personalizzazione permetteranno a utenti, sviluppatori e partner di creare l'esatta esperienza mobile che desiderano, completa di funzionalità pertinenti e innovative, servizi localizzati e molto altro ancora.
Partner specializzati nella produzione di dispositivi come Alcatel Onetouch, Huawei, LG e ZTE utilizzano oggi Firefox OS su una vasta gamma di smartphone rivolti a differenti tipologie di consumatori. I dispositivi Firefox OS presentati oggi vantano processori dual-core per prestazioni migliori, risoluzione dello schermo più alta e altro ancora.
I nuovi dispositivi Firefox OS che si uniranno alla famiglia comprendono i modelli ZTE Open C e Open II, Alcatel ONETOUCH Fire C, Fire E, Fire S e il tablet Fire 7, tutti prodotti che utilizzano i processori Snapdragon di Qualcomm Technologies. 
Durante il MWC, Mozilla presenta anche un'anteprima di quel che ci si potrà aspettare da Firefox OS nell'anno in arrivo e di quello che è possibile ottenere quando la piattaforma è il Web. Le prossime versioni di Firefox OS proporranno agli utenti servizi e funzionalità innovative e divertenti come una nuova navigazione intuitiva, una potente funzione di ricerca universale, il supporto delle reti LTE e di due schede SIM, semplici modalità per condividere i contenuti, la possibilità di creare suonerie personali, home screen sostituibili e Firefox Accounts. 
Le nuove versioni di Firefox OS integreranno numerosi miglioramenti prestazionali che hanno un impatto significativo sull'esperienza utente come tempi di lancio più brevi, scorrimento più fluido e una superiore precisione della tastiera. 
Ecco solo alcune delle funzionalità in arrivo su Firefox OS:

  • Maggiori opzioni di personalizzazione per operatori e produttori, sviluppatori e utenti. Questo comprende la possibilità di creare suonerie personali e sostituire gli homescreen, due opzioni richieste direttamente dagli utenti di Firefox OS.
  • Una nuova funzione di ricerca universale per rivoluzionare il modo in cui gli utenti scoprono i contenuti sui propri telefoni. La funzione è raggiungibile da qualsiasi schermata: basta scorrere con le dita dall'alto per trovare nuove app, nuovi contenuti, o navigare per raggiungere qualsiasi elemento presente nel telefono o sul Web.
  • Nuove funzioni di navigazione che rendono il multitasking intuitivo, fluido e intelligente, proprio in maniera simile a come gli utenti interagiscono col Web. Scorrendo con le dita dai bordi sinistro e destro ci si sposta tra pagine, contenuti e app in modo divertente e risparmiando tempo.
  • Condivisione facile e diretta di contenuti (e persino di aggiornamenti software) in modo sicuro con supporto NFC senza bisogno di dati né WiFi.
  • Supporto LTE per rendere ancora più veloce l'esperienza mobile.
  • Firefox OS introdurrà Firefox Accounts e relativi servizi. Firefox Accounts è un modo rapido e sicuro con cui gli utenti possono creare un account grazie al quale portare Firefox con sé ovunque. Con Firefox Accounts, Mozilla può integrare al meglio servizi come Firefox Marketplace, Firefox Sync, backup, storage, o persino un servizio che aiuti a localizzare, messaggiare o cancellare un telefono smarrito o rubato.
Con l'evolvere della piattaforma, Firefox OS aprirà la porta a nuove tecnologie per il settore mobile. Mozilla è già all'avanguardia in aree come i giochi, la privacy e la sicurezza, WebRTC e altri servizi.
Tra i primi esempi:
  • Telefonica propone una utilissima app per il controllo dei costi che permette ai clienti di gestire i consumi e ricaricare il credito.
  • Deutsche Telekom ha annunciato di voler sfruttare i profondi livelli di personalizzazione di Firefox OS per sviluppare nuove funzioni orientate alla privacy per il progetto Future of Mobile Privacy, un'iniziativa congiunta con Mozilla per creare funzionalità user-driven efficaci per la privacy sui dispositivi mobili.
  • WebRTC è una tecnologia aperta basata su standard che consente agli operatori di offrire servizi come chat in tempo reale, condivisione di immagini e file. Con WebRTC gli operatori possono permettere agli utenti di chiamare qualsiasi dispositivo mobile o da scrivania indipendentemente da piattaforma o service provider.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota