Bonus, a maggio in busta paga sconti da 26 a 77 euro e fino a 28mila euro di reddito

Pubblicato il: 18/04/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Prima osservazione, nulla è dovito a pensionati e partite IVA. Per il resto è di fatto un bonus percentuale fino a circa 18.000 euro di reddito annuo, poi si passa a uno sconto fisso per i redditi che raggiungono i 24.500 euro, quindi una progressivo discesa fino a 28.000 euro.

Ecco soiegato, in questa semplice tabella, la progressione dei vari bonus previsti dal Governo Renzi, a partire dal mese di maggio. Prima osservazione, nulla è dovito a pensionati e partite IVA. Per il resto è di fatto un bonus percentuale fino a circa 18.000 euro di reddito annuo, poi si passa a uno sconto fisso per i redditi che raggiungono i 24.500 euro, quindi una progressivo discesa fino a 28.000 euro. Il bonus che abbatterà l'Irpef cambierà in base al reddito e toccherà al massimo 77,5 euro mensili nel 2014 e 79,2 euro mensili nel 2015. Ecco le percentuali grazie a questa tabella:
tabella

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota