Attenzione, ecco lo smartphone con il virus incorporato nel firmware

Pubblicato il: 20/06/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Lo sostengono gli esperti di G Data. Venduto anche in Italia, il suo nome è N9500 ed è prodotto dall’azienda cinese Star. Somiglia molto al Galaxy S4 di Samsung ma il firmware contiene il Trojan Android.Trojan.Uupay.D, mascherato nel Google Play Store.

Il suo nome è ”N9500” ed è uno smartphone prodotto dall’azienda cinese Star, molto somigliante a Samsung Galaxy S4 e dotato di processore quad-core, fotocamera, una seconda batteria, adattatore per automobile e una seconda cover.   
Il dispositivo è in vendita online a un prezzo che varia tra i 130 e 165 Euro
Tuttavia, in seguito ad alcune segnalazioni, gli esperti di sicurezza di G Data lo hanno analizzato, scoprendo che il firmware contiene il Trojan Android.Trojan.Uupay.D, mascherato nel Google Play Store
Nello specifico, la funzione spia, invisibile agli utenti, consente un accesso totale allo smartphone e a tutti i dati personali. Il programma inoltre blocca anche l’installazione di aggiornamenti per la sicurezza. 
Christian Geschkat, Product Manager Mobile Solutions di G Data, ha così dichiarato, a proposito: “L’unica cosa che gli utenti possono vedere è un’app con l’icona del Google Play Store nei processi attivi. Oltre a ciò l’applicazione è completamente nascosta. Sfortunatamente non è possibile rimuovere il Trojan perché fa parte del firmware dello smartphone è le app che rientrano in tale categoria non possono essere eliminate. Questo include anche l’app Google play Store dell’N9500.”  
Gli utenti hanno la possibilità di utilizzare G Data Internet Security per Android per scoprire se è presente il programma, che è solo uno tra 1.2 milioni di malware per Android censiti lo scorso anno. In caso affermativo, si consiglia di contattare i rispettivi negozi online per chiedere la sostituzione dello smartphone.  
Il programma permette ai criminali di installare segretamente delle applicazioni che consentono un ampio ventaglio di abusi possibili: localizzazione, intercettazione e registrazione, acquisti, frodi bancarie, invio di SMS a pagamento con tariffe premium, controllo da remoto di videocamera e microfono.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota