iPhone 6, tecnologia NFC per pagamenti wireless

Pubblicato il: 03/09/2014
Autore: P.M.

Il nuovo iPhone 6 di Apple, il cui rilascio è previsto per il nove settembre, integrerà un processore NFC, che permetterà per la prima volta di effettuare pagamenti wireless con alcuni dei più diffusi brand di electronic payment, tra questi Visa, MasterCard e American Express.

Secondo le ultime indiscrezioni della stampa americana il nuovo iPhone 6 di Apple, il cui rilascio è previsto per il prossimo 9 settembre, integrerà un processore NFC (Near Field communication) progettato dall'olandese NXP Semiconductor, che permetterà per la prima volta di effettuare pagamenti wireless con alcuni dei più diffusi brand di electronic payment, tra questi Visa, MasterCard e American Express.
Un iPhone, quindi, con un mobile iWallet, un portafolgio elettronico in grado di gestire dati di carte di credito e consentire ai clienti di effettuare pagamenti mettendo a contatto il proprio smartphone con il dispositivo di pagamento disponibile presso i negozi associati ai network di Visa, MasterCard e American Express.
Dopo avere avuto un atteggiamento ostile nei confronti della tecnologia NFC, disponibile per lo più su sistemi Android, Apple inaugura quindi una nuova stagiuone per i pagamenti wireless, notizia che riceve l'applauso da parte degli operatori di carte di credito che vedono così allargarsi il volume potenziale di transazioni wireless NFC.
Perché il tutto possa diventare realtà di dovranno però aumentare il numero di retailer in possesso di dispositivi NFC compliant, tecnologia al momento adottata da un numero ristretto di operatori retailer, e dovrà al contempo aumentare il numero di persone disponibili a effettuare pagamenti mobile con carte di credito. Non si deve infatti dimenticare che in Italia circa l'80% delle persone paga ancora in contanti, contro una media europea del 65%, secondo quanto affermato da Gianluca Cobelli, direttore generale di CartaSì.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota