iPhone 6, Codacons contro Apple per la disparità dei prezzi rispetto al resto d'Europa

Pubblicato il: 10/09/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo il Codacons nel nostro paese il modello base del nuovo iPhone 6 varia da 729 a 949 euro, mentre per l’IPhone Plus si pagherà da 839 fino a 1.059 euro. Listini più cari rispetto a Germania, Spagna Portogallo, Austria, Belgio, Olanda, Finlandia e Irlanda, dove il modello base parte da 699 euro, mentre il Plus costa da 799 a 999 euro.

A poche ore dall'annuncio del nuovo Apple iPhone 6 e iPhone 6 Plus, giunge la protesta del Codacons - il Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori - contro la decisione della Apple di commercializzare il nuovo phone 6 in Italia a prezzi più elevati rispetto al resto d’Europa.
A quanto si apprende, nel nostro paese il modello base del nuovo smartphone varia da 729 a 949 euro, mentre per l’IPhone Plus si pagherà da 839 fino a 1.059 euro.
Listini più cari rispetto a Germania, Spagna Portogallo, Austria, Belgio, Olanda, Finlandia e Irlanda, dove il modello base parte da 699 euro, mentre il Plus costa da 799 a 999 euro.
Analoga differenziazione di prezzo era già avvenuta con il lancio dell’Iphone 5, e già allora gli analisti puntarono il dito su precise strategie di marketing di Apple, tese a sfruttare la propensione all’hi-tech degli italiani rispetto ai cittadini di altre nazioni.
Ancora una volta gli utenti del nostro paese risultano penalizzati rispetto agli altri cittadini europei sul fronte dei prezzi praticati da Apple – afferma il Codacons – e arrivano a pagare per il medesimo prodotto fino a 60 euro in più.
I listini praticati in Italia devono essere allineati a quelli in vigore nel resto d’Europa; fino a che questo non accadrà, invitiamo i cittadini a non acquistare il nuovo Iphone, in modo da spingere Apple a cambiare la propria strategia commerciale.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota