Alluvione Genova: la CdC stanzia 1,5 milioni di euro per le Pmi danneggiate

Pubblicato il: 15/10/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Un milione e mezzo di euro subito per aiutare a ripartire le imprese in ginocchio per l’ennesima alluvione. Ecco le modalità per richiedere lo stanziamento.

Un milione e mezzo di euro subito per aiutare a ripartire le imprese in ginocchio per l’ennesima alluvione: questa la decisione presa dalla giunta camerale di Genova, dopo una rapida consultazione telefonica fra il presidente Odone e gli altri membri di giunta e un sopralluogo nella zona interessata. 
Tutta la giunta ha condiviso l’idea di dare un segnale immediato e tangibile alle imprese danneggiate, nella consapevolezza del fatto che l’intervento della Camera non potrà rimanere isolato. E’ necessario infatti che anche gli altri soggetti pubblici sul territorio si attivino immediatamente. 
La Camera di Commercio si è impegnata a trovare le opportune sinergie con gli interventi della Regione e a individuare procedure rapide e semplici. Rapidità e semplicità che ci si aspetta, questa volta, dal sistema bancario.
“La situazione è molto grave – ha commentato Odone al termine del sopralluogo – l’area interessata è molto vasta e purtroppo moltissime delle attività danneggiate sono le stesse che erano già state colpite dall’alluvione di tre anni fa e che hanno avuto il coraggio di ripartire. Quando gli eventi si ripetono con questa frequenza, purtroppo, non possiamo continuare a parlare solo di tragiche coincidenze”. 
Gli uffici della Camera di Commercio informano che il modello per la segnalazione dei danni alle attività produttive è scaricabile dalla home page del sito della Camera di Commerciowww.ge.camcom.gov.it
Il modello deve essere compilato e trasmesso alla Camera di Commercio entro 30 giorni.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota