Sony, il futuro IT è sempre più wearable (indossabile)

Pubblicato il: 07/01/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Al CES 2015 di Las Vegas, Sony presenta nuovi prodotti tra cui lo SmartWatch 3, disponibile a partire da febbraio 2015, la soluzione "indossabile" con display LCD TFT transflettivo da 1.6” e risoluzione 320×320, garantisce visibilità anche in condizioni di forte luminosità, è resistente all’acqua e si ricarica attraverso un ingresso microUSB standard.

Sony, all'interno del Consumer Electronic Show di Las Vegas, in corso in questi giorni (CES 2015), presenta parecchie novità sul fronte SmartWear: nuovi prodotti, partnership ed esperienze d’uso che vanno a estendere la gamma dei dispositivi indossabili.
A partire dalla nuova versione di SmartWatch 3 in lucido acciaio inossidabile, alle più recenti collaborazioni per Lifelog fino a innovativi device che rivoluzionano il concetto di wearable come il prototipo delle cuffie impermeabili e multi-sensore sviluppate da Sony Corporation, ideate per ottimizzare le performance e fornire dati in tempo reale sulle sessioni di corsa.
Al CES 2015, Sony ha quindi svelato la nuova versione di SmartWatch 3 in acciaio inossidabile, disponibile a partire dal mese prossimo. 
Dotato di un display LCD TFT transflettivo da 1.6” con risoluzione 320×320, garantisce visibilità anche in condizioni di forte luminosità, è resistente all’acqua (certificato IP68) e si ricarica attraverso un ingresso microUSB standard. Per espandere ulteriormente la gamma di indossabili, Sony ha svelato anche un nuovo quadrante per SmartWatch 3, il quale permette sia agli utenti che ai partner di personalizzare il device con qualsiasi cinturino standard da 24mm. Questo sarà disponibile dalle prime settimane del 2015.
ces-2015-sony-punta-sempre-di-pi-sul-settore-weara-1.jpg
SmartWatch 3 può essere anche utilizzato senza l’ausilio di uno smartphone Android essendo un accessorio con incredibili funzionalità autonome: è dotato di un sistema di riproduzione musicale, di una tecnologia a sensori intelligenti e di un unico sensore GPS integrato.
Golfshot e iFit sono due sviluppatori che stanno già creando esperienze Android Wear facendo leva sulle capacità autonome di SmartWatch 3, per monitorare le performance rispettivamente su percorso che in pista: da gennaio ogni utente SmartWatch 3 potrà beneficiare dell’accesso esclusivo alla versione premium di queste applicazioni già pronte per l’uso. 
Sony ha, inoltre, annunciato una nuova collaborazione con Virgin Atlantic per esplorare insieme iniziative SmartWear, sviluppando soluzioni uniche e usando i prodotti SmartWear di Sony per supportare attività operative e migliorare l’esperienza del customer service per i clienti Virgin Atlantic. Maggiori informazioni saranno disponibili durante i prossimi mesi.
Inoltre Sony sta collaborando con una serie di produttori di app, sia in campo lifestyle che in ambito salute e benessere, in modo che gli utenti possano ottenere il meglio dai servizi già esistenti e scoprirne di nuovi per completare l’esperienza SmartWear e Lifelog.
Presto Lifelog consentirà di accedere ai servizi Recipes su IFTTT per connessioni intuitive tra Lifelog e le proprie app preferite; sviluppare abitudini salutari con Habit Monster, in modo da imparare di più su sé stessi grazie a Lifelog e sare Withings Smart Body Analyzer e gli altri health device connessi per monitorare il proprio peso e l’indice di massa corporea e massa grassa in Lifelog.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota