Sirmi, il mercato PC torna a crescere. Buone prospettive per il 2015

Pubblicato il: 09/02/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Nel corso del 2015 è atteso un progressivo aumento della domanda dei prodotti Ibridi, nei quali convergono le funzionalità e le applicazioni tipiche dei Tablet e dei Notebook. Questo fenomeno prenderà piede prima nel mondo Business e in un secondo momento nel mondo Consumer, per il maggiore investimento economico richiesto.

Il mercato dei PC Client ha raggiunto nell'ultimo trimestre 2014 un volume di unità consegnate totali pari a circa 2,1 milioni, con un calo del -1,7% rispetto all’analogo trimestre del 2013, mentre i volumi complessivamente movimentati nel corso del 2014 sono aumentati dell’1,5%, indicando finalmente un trend di ripresa di questo comparto, che rappresenta il 20% del totale Mercato IT.
Questa, in estrema sintesi l'analisi di Sirmi verso il mercato italiano. Sviscerando i singoli dati, segnala Sirmi, notiamo che nel 2014 tutti i segmenti del mercato PC Client hanno registrato una crescita, più o meno sostenuta, fatta eccezione per i Tablet, che decrementano del -8,8% nell’ultimo trimestre e del -10,5% a fine anno rispetto al 2013.
sirmi-gennaio-2015.jpgIl Tablet, pur continuando ad essere preferito al Notebook dal mondo Consumer, ha ormai raggiunto il livello di saturazione del mercato, peraltro già previsto con largo anticipo da Sirmi.
A decrementare sono soprattutto i prodotti che si collocano nella fascia di prezzo più elevata, mentre quelli di fascia bassa continuano a trovare spazio di mercato.
Nel corso del 2015 possiamo attenderci un progressivo aumento della domanda dei prodotti cosiddetti Ibridi, nei quali convergono le funzionalità e le applicazioni tipiche dei Tablet e dei Notebook; è questo un fenomeno che presumibilmente prenderà piede prima nel mondo Business e in un secondo momento nel mondo Consumer, per il maggiore investimento economico richiesto.
I Desktop crescono in unità vendute dello 0,7%, nell'ultimo trimestre 2014 e del 13,8% nell’anno; la componente Professionale registra nel quarto trimestre 2014 un trend negativo (-2,7%), mentre cresce la componente Consumer per il venirsi a sommare delle esigenze di sostituzione dei prodotti in uso con quelle di acquisto tipiche della fine dell’anno.
I Notebook registrano un incremento dei volumi di vendite del 5,9% e del 13,4% sull’intero anno; in questo caso sono i Notebook Professionali a favorire il trend positivo, con un’eclatante crescita del 19,4% nell’ultimo trimestre 2014 e del 18,1% anno su anno. Il trend positivo è spinto soprattutto dai brand HP e Lenovo, sul mercato della media-grande utenza.
Il comparto dei Notebook Professionali si sta sempre più consolidando e l’insieme delle quote di mercato dei primi cinque Vendor (Acer, Asus, Dell, HP e Lenovo) supera complessivamente l’80% del mercato.
Infine, da sottolineare anche la crescita del mercato Workstation, che nel corso del 2014 ha visto un incremento del numero delle vendite aventi per oggetto soluzioni mobili.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota