Telecom, Nokia si compra Alcatel-Lucent

Pubblicato il: 16/04/2015
Autore: Redazione ChannelCity

La società finlandese, Nokia, assorbe quella francese, Alcatel-Lucent e dall'integrazione nascerà un big europeo nel campo delle telecomunicazioni.

Per sgombrase subito i dubbi vi ricordiamo che la Nokia in questione è la società che gestisce le infrastrutture di telecomunicazioni, visto che il business dei telefonini, ex altra parte di Nokia, è saldamente in pugno di Microsoft.
Tornando alla notizia, Nokia e Alcatel-Lucent hanno ufficializzato la loro fusione, con l'ambizione di dare vita a un gigante europeo delle telecomunicazioni capaci di competere con le realtà più potenti del Nord America e della Cina.
Sarà la società finlandese ad acquisire quella francese in una transazione valutata sui 15,6 miliardi di euro e nella nuova compagine azionaria Nokia possiederà il 66,5% del capitale.
I rispettivi consigli d’amministrazione hanno approvato i termini dell'operazione, che dovrebbe essere finalizzata entro il primo semestre del 2016. Nel frattempo saranno richiesti pareri anche degli azionisti di Nokia, delle rispettive rappresentanze sindacali e delle autorità competenti.
Il nuovo gruppo avrà sede formale in Finlandia e disporrà di impianti strategici e centri di ricerca e sviluppo in diversi paesi, tra i quali la Francia, la Germania, gli Stati Uniti e la Cina. Il nome adottato sarà quello di Nokia, ma sarà conservato il brand Bell Labs, sotto il quale saranno raccolte le attività legate all'innovazione nelle reti.
nokia-ceo-alcatel-ceo.jpgIl consiglio d'amministrazione sarà composto da una decina di manager, tre dei quali provenienti da Alcatel-Lucent. Non ne farà parte l'attuale presidente della società francese Michel Combes, mentre le principali cariche dovrebbero essere affidate a Risto Sillasmaa e Rajeev Suri.
La somma degli attuali organici porta a un totale di oltre 100mila dipendenti, mentre il giro d'affari sfiora i 26 miliardi di euro, con un margine operativo di 2,3 miliardi di euro.

Categorie: Attualità

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota