HP vuole chiudere Pozzuoli, interviene la mediazione del Governo

Pubblicato il: 22/07/2015
Autore: Redazione ChannelCity

HP ha comunicato il disimpegno dal sito di Pozzuoli e l’interesse di una società, Matic Mind, già partner di HP a rilevare 130 dei 161 lavoratori.

Impegno del governo per salvaguardare tutti i posti di lavoro di HP in Campania. Lo ha affermato il Ministero dello sviluppo economico dopo un incontro organizzato per analizzare le ricadute in Italia del progetto di riorganizzazione worldwide di HP. Alla riunione, presieduta da Giampietro Castano, Responsabile dell’Unità gestione vertenze del Mise, hanno partecipato rappresentanti dell’azienda, l’Assessore al Lavoro della Regione Campania, il Sindaco di Pozzuoli ed un rappresentante del Comune di Napoli.
Nel corso della riunione, l’azienda ha evidenziato che nel periodo 2013-2014 il fatturato è sceso di oltre il 30% mentre il numero degli occupati si è ridotto di circa il 18%. Per il futuro, è atteso un consolidamento dello stato di fatto caratterizzato da un’eccedenza occupazionale, circa 200/300 addetti, che la società si impegna a gestire senza ricorso ad azioni unilaterali.
E’ stato avviato l’esame di tutte le possibili azioni da intraprendere e, in questo contesto, è stata valutata la situazione del sito di Pozzuoli che Hp intende trasferire a un nuova società.
Il Mise ha invitato le parti a proseguire il confronto sugli aspetti evidenziati  e a salvaguardare tutti i posti di lavoro in Campania e ha convocato un nuovo incontro il 27 luglio al quale saranno invitati tutti i soggetti interessati alla cessione.
Ricordiamo che della vicenda Hp di Pozzuoli se nè discusso lo scorso 15 luglio al Senato con una interrogazione dei senatori  Barozzino e De Cristofaroi quali hanno chiesto esplicitamente l’intervento del governo: “Occorre mantenere attivo il sito HP di Pozzuoli – hanno evidenziato i senatori Sel – e garantire i livelli occupazionali per impedire la desertificazione produttiva di una zona socialmente già problematica. Per fare ciò bisogna intervenire sulle scelte di delocalizzazione dell’HP, in considerazione del fatto che essa riceve commesse da pubbliche Istituzioni”.
Durante il dibattito in aula il ministro Federica Guidi è intervenuta dichiarando che “La direzione aziendale Hp si è resa disponibile a informare i partecipanti al tavolo rispetto alle criticità e possibili soluzioni alla complessa vicenda di Pozzuoli”.

Categorie: Attualità

Tag: Analisi

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota