Acquisizione Dell-Emc, Ibm dice la sua

Pubblicato il: 16/10/2015
Autore: Redazione Channelcity

Dell e Emc capitalizzano la componente hardware, afferma il Ceo di Ibm, Ginni Rometty. La nostra strategia è opposta, meno hard e più soft.

Dopo l'annuncio dell'acquisizione di Emc da parte di Dell, e le osservazioni degli analisti, l'evoluzione di Vmware, e i commenti al veleno di alcuni top vendor, come HP, ecco il parere di Ibm nelle parole del CEO Ginni Rometty.
ibm-rometty.jpg
Preoccupa qualcuno che Dell abbia acquisito EMC? Di sicuro non Ibm. "Ciascuno ha la sua strategia, hasottolineato il CEO Ginni Rometty, nel corso dell’evento Fortune’s Most Poweful Women Summit. La nostra va in una direzione completamente opposta. Il senso della trasformazione compiuta da Ibm è stato di uscire da gran parte delle attività che rappresentano il core business di Dell ed EMC. Per loro è importante la dimensione. Per noi è importante essere coerenti con le prospettive future, aggiunge il Ceo. Non si capirebbe altrimenti il motivo per il quale abbiamo dismesso attività per un valore 8 milardi di dollari (la divisione Pc server e storage, ceduta a Lenovo). Sono state cedute operazioni che crediamo non abbiano prospettive e valore di lungo termine. Il merge tra Dell ed Emc è invece legato prevalntemente all’hardware che per Ibm pesa invece soltanto per il 10%. Le nostre scelte – conclude Rometty - guardano al futuro".

Categorie: Attualità

Tag: Analisi

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota