Sciopero, venerdì niente treni (anche TRENORD)

Pubblicato il: 04/11/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Venerdì 6 novembre, dalle ore 9 alle ore 17, le organizzazioni sindacali Or.S.A, FILT-CGIL, UILT-UIL, FAST Ferrovie, UGL Trasporti e FAISA CISAL hanno proclamato uno sciopero generale che coinvolgerà anche il personale TRENORD.

Finito l'Expo, tornano gli scioperi nei trasporti pubblici. Venerdì 6 novembre, dalle ore 9 alle ore 17, le organizzazioni sindacali Or.S.A, FILT-CGIL, UILT-UIL, FAST Ferrovie, UGL Trasporti e FAISA CISAL hanno proclamato uno sciopero generale che coinvolgerà anche il personale TRENORD. Per cui la circolazione ferroviaria potrà subire ritardi, variazioni o cancellazioni.
Nella agitazione sindacale di venerdì 6 novembre sono coinvolti anche il servizio aeroportuale Malpensa Express, tratta Milano Cadorna/Milano Centrale - Malpensa Aeroportuale e il collegamento "Malpensa Aeroporto - Bellinzona", per i quali - sottolinea Trenord - sono previsti autobus sostitutivi.
Per questa agitazione non sono coinvolte le fasce orarie di garanzia.
trenord.jpgTrenord precisa che viaggeranno i treni che da orario ufficiale sono previsti in partenza entro le ore 9:00 e con orario di arrivo a destinazione finale entro le ore 10:00.
Sono inoltre garantiti i treni lunga percorrenza EN237 [Vienna/Monaco-Venezia Santa Lucia] e EN236 [Venezia Santa Lucia-Vienna/Monaco].
Si raccomanda di prestare attenzione ai monitor presenti nelle stazioni e agli annunci sonori e si ricorda che è possibile seguire la circolazione in tempo reale anche sull'APP Trenord


Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota