Nuance Dragon Drive, l'infotainment per la BMW Serie 7

Pubblicato il: 10/01/2016
Autore: Redazione ChannelCity

Le funzionalità vocali ibride esclusive di Nuance offrono modalità più sicure ed intelligenti per accedere alle app e ai servizi anche quando non è disponibile la connessione ad Internet.

Nuance Communications ha integrato Dragon Drive nei sistemi di infotainment dei veicoli di BMW Group del 2015 e 2016.
La serie7 di BMW Group è stata la prima linea di auto presentata al mercato con un’interfaccia conversazionale creata con le tecnologie di riconoscimento vocale ibrido con cloud integrato, comprensione del linguaggio naturale (NLU, Natural Language Understanding) e TTS (Text-To-Speech), unite in un’unica soluzione targata Nuance, consentono di accedere alle funzioni ed ai servizi connessi in auto, riducendo quindi le distrazioni.
nuance-dragondrive-bmw-serie7.jpgBMW Group è stata la prima azienda del settore automotive ad integrare le più recenti tecnologie di riconoscimento vocale e NLU di Nuance sviluppate e su Deep Neural Networks per offrire risultati più rapidi ed accurati, oltre ad una customer experience ottimizzata.
Questa soluzione, completamente integrata, consente di accedere rapidamente e in tutta semplicità ad app e servizi, ad esempio navigazione, musica, dettatura di messaggi, calendario, meteo, social network e molto altro ancora tramite un’interfaccia vocale conversazionale.
Per accedere a tutto questo basta utilizzare la propria voce, permettendo di usufruire di tutta una serie di soluzioni per dispositivi mobili di terzi del mercato secondario.
I conducenti hanno la possibilità di pronunciare comandi quali “Invia un SMS ad Andrea, sono bloccato nel traffico e arriverò con 15 minuti di ritardo” o “Indicami la strada per Pizzeria Armando a Torino.”
Le funzionalità vocali ibride esclusive di Nuance offrono modalità più sicure ed intelligenti per accedere alle app e ai servizi anche quando non è disponibile la connessione ad Internet. Un algoritmo avanzato di arbitrazione fornisce i risultati più pertinenti dal cloud o dal sistema integrato.
Nell’ultimo decennio, Nuance e BMW Group hanno collaborato a stretto contatto per sviluppare soluzioni innovative sia vocali che touch da integrare negli autoveicoli in Nord America, Europa ed Asia.
“Dimostriamo da sempre quanto possa essere straordinaria e potente la user experience alla guida di auto connesse, con tecnologie vocali integrate in grado di creare interazioni conversazionali con caratteristiche sempre più umane”, ha commentato Arnd Weil, Senior Vice President e General Manager di Nuance Automotive. “Dragon Drive offre un’esperienza completamente personalizzata senza compromettere l’unicità del brand e la differenziazione sul mercato”.
Disponibilità
Le ultime funzionalità di Nuance Dragon Drive sono disponibili da ottobre 2015, sul modello Serie 7 di BMW Group del 2015.

Categorie: Attualità

Tag: Software

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota