Manovre di business

Pubblicato il: 06/06/2017
Autore: F.M.

SYNNEX acquista da Westcon-Comstor il business nord americano e del sud america. Inoltre diventerà un azionista di minoranza nelle aziende Westcon EMEA e APAC di Datatec.

Westcon-Comstor ha annunciato oggi che la sua società madre, Datatec Limited, ha stipulato un accordo definitivo per vendere la propria attività di distribuzione nel Nord America e America Latina a SYNNEX (società con sede a Fremont, California), nonché una quota di partecipazione di minoranza nella sua divisione "internazionale" composta da Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) e Asia-Pacifico (APAC). Come conseguenza Datatec acquisirà una quota azionaria di minoranza in SYNNEX.
Le aziende opereranno seguendo un unico go-to-market, assicurando che i vendor partner e i reseller ricevano gli stessi livelli di servizio senza interruzioni.L'accordo consente inoltre a Westcon-Comstor International di allineare meglio le proprie risorse regionali e di cercare nuove opportunità di crescita.
Sia SYNNEX che Datatec saranno azioniste di Westcon-Comstor Americas e Westcon-Comstor International, nonché saranno rappresentate nei rispettivi consigli di amministrazione assicurando un allineamento strategico e operativo.
weston dolph westerbos.JPG
"I nostri clienti avranno accesso a soluzioni tecnologiche e servizi complementari che aprono nuove opportunità per accelerare la crescita" ha dichiarato Dolph Westerbos, CEO di Westcon-Comstor (qui nella foto). "SYNNEX è un leader indiscusso nella distribuzione IT, in particolare in Nord America. L'ampiezza del parco clienti e delle soluzioni tecnologiche saranno un enorme vantaggio per il nostro portafoglio. Questa transazione non solo riunisce due aziende complementari, ma anche simili per cultura del successo verso i dipendenti e i clienti".

Entrambe le entità si aspettano di beneficiare del recente completamento della trasformazione globale di Westcon-Comstor: l'implementazione di SAP e l'outsourcing di processi aziendali in cinque continenti sono destinati a fornire servizi di assistenza costanti e migliorati, generando inoltre efficienze significative.
"Westcon-Comstor ha sviluppato un business di successo in tutto il mondo con un team competente e di talento. Siamo entusiasti di dare il benvenuto all'organizzazione americana nella famiglia SYNNEX e speriamo di sfruttare le loro competenze globali per servire i nostri clienti in modi nuovi e innovativi ", ha dichiarato Kevin Murai, Presidente e CEO di SYNNEX.
Si prevede che la transazione si chiuderà nel terzo trimestre del 2017, fatto salvo il soddisfacimento dei requisiti normativi e delle usuali condizioni di chiusura.
Fino al completamento dell'operazione le società continueranno ad operare in modo indipendente.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota