BREVI "Distributore dell'anno" per il secondo anno consecutivo

Pubblicato il: 20/09/2016
Autore: Redazione ChannelCity

BREVI è risultata l'azienda che ha ottenuto il maggior numero di preferenze, conquistando, per il secondo anno consecutivo, il titolo di "Distributore dell'Anno" nel sondaggio Channel Watch di Context.

Sono stati ufficializzati i risultati del sondaggio "Channel Watch" la tradizionale indagine di settore che CONTEXT - società di rilevazione-dati e analisi di mercato di livello internazionale e specializzata nel settore ICT - svolge ogni anno in varie country europee, per "fotografare" il settore ICT e acquisire dati preziosi per vendor e analisti.
Un sondaggio effettuato on line e mirato a raccogliere informazioni, opinioni, valutazioni e suggerimenti direttamente dagli operatori di settore. Anche quest'anno una delle richieste del questionario era la segnalazione del proprio Distributore preferito, da scegliere fra un elenco contenente tutti i distributori operanti sul territorio nazionale.
E come l'anno scorso, il distributore BREVI è risultata l'azienda che ha ottenuto il maggior numero di preferenze, conquistando così, per il secondo anno consecutivo, il prestigioso titolo di "Distributore dell'Anno".
italy-brevi.jpg
L'autorevolezza di CONTEXT e il numero di partecipanti al sondaggio, in fortissima crescita rispetto alla precedente edizione, attribuiscono a questo riconoscimento un significato e un prestigio particolare: "Voglio ringraziare di cuore tutti i rivenditori che ci hanno votato – commenta Giambattista Brevi, Presidente di Breviil loro apprezzamento ci gratifica per il lavoro svolto fin qui, ma al tempo stesso ci sprona a fare ancora di più, per continuare a meritare la fiducia dei 15 mila rivenditori che, nell'arco dell'anno, comprano da noi".
Un successo che l'Azienda vuole condividere con tutti i propri collaboratori, a partire dai team dei cash&carry, a diretto contatto quotidiano con la clientela.
"Il nostro modo di lavorare è basato sul rapporto umano – prosegue mr. Brevi – e questo riconoscimento è anche un premio all'impegno e alla disponibilità che gli staff dei nostri cash&carry mettono a disposizione dei propri clienti".
Il titolo di "Distributore dell'Anno" suggella una prima parte dell'anno comunque positiva per il distributore, in linea con i risultati dell'anno scorso, nonostante l'andamento congiunturale tutt'altro che favorevole, e con alcuni indici di bilancio in ottima salute, a partire dal fattore finanziario.
La rete cash&carry si conferma elemento centrale del modello di business, e realtà Numero Uno in Italia per quantità di punti vendita e copertura geografica. Presupposti ideali per una ultima parte dell'anno brillante e ricca di soddisfazioni.

Categorie: Distributori

Tag: Analisi

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota