Check Point amplia la sicurezza nelle reti ad alte prestazioni

Pubblicato il: 10/02/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Il nuovo Security Gateway Module porta fino a 400 Gbps la velocità del sistema 61000

Check Point Software Technologies ha rilasciato il nuovo Security Gateway Module (Sgm) 260 per il Security System 61000, il device sviluppato per offrire sicurezza avanzata con performance scalabili ai fornitori di data center, telecomunicazioni e servizi cloud.
La blade Sgm260 raddoppia il thoughput aggregato firewall e Ips rispettivamente fino a 400 Gbps e 130 Gbps. Inoltre, la blade Sgm260 raddoppia la portata della sicurezza del sistema 61000 fino a 33.000 SecurityPowe Units (Spu).
“Se le organizzazioni si trovano spesso davanti alla scelta obbligata tra sicurezza o velocità, sia la protezione che le performance sono ugualmente critiche per proteggere gli ambienti di rete odierni ad alte prestazioni”, ha affermato Gabi Reish, vice president of product management di Check Point Software Technologies. “La blade Sgm60 sui nostri sistemi high-end 61000 offre la potenza, la scalabilità e le performance necessarie per proteggere i data center del futuro".
La blade Sgm260 vanta la più elevata densità di porta rispetto a qualsiasi gateway di sicurezza, consentendo maggiore segmentazione e performance superiori.
Questo offre alle aziende una maggiore flessibilità di implementare le tecnologie di sicurezza avanzata di Check Point sulla base delle loro necessità di rete. La nota Software Blade Architetture di Check Point consente l’implementazione di qualsiasi combinazione di protezioni multi-layer, inclusi: Firewall, Vpn, Ips, Application Control, Identity Awareness, Url Filtering, Anti-spam, Antivirus, Anti-Bot, Data Loss Prevention, Mobile Access e Threat Emulation.
Le funzionalità chiave della blade SGM260 includono performance fino a 33.000 Spu, throughput firewall fino a 400 Gbps e Ips fino a 130 Gbps, capacità di gestire oltre 200 milioni di connessioni contemporanee, connettività potenziata a livello data center e private cloud, fino a 60x10GbE e densità di porte fino a 8x40GbE, processo immediato di scalabilità delle performance con “zero downtime” con l’aggiunta delle blade SGM260 allo chassis esistente 61000.
Per ulteriori informazioni sulle funzionalità di prodotto e le specifiche è possibile consultare il sito dedicato all'indirizzo www.checkpoint.com/products/61000-appliances/index.html

Categorie: Enterprise

Tag: Sicurezza

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota