Virtual SAN, prima soluzione VMware per il Software-Defined Storage

Pubblicato il: 21/03/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Basato su tecnologia VMware vSphere, Virtual SAN virtualizza e mette in pool dischi interni magnetici e dispositivi flash di server x86 creando uno storage condiviso.

VMware annuncia la disponibilità di VMware Virtual SAN, la prima soluzione VMware per il Software-Defined Storage. Basato su tecnologia VMware vSphere, Virtual SAN virtualizza e mette in pool dischi interni magnetici e dispositivi flash di server x86 creando uno storage condiviso. Secondo benchmark realizzati internamente, VMware Virtual SAN può raggiungere fino a 2 milioni di IOPS (operazioni input/output al secondo) su un cluster a 32 nodi.
“Con questo annuncio VMware cambia il modo in cui lo storage ha funzionato finora,” ha commentato Alberto Bullani, Regional Manager VMware Italia. “VMware Virtual SAN è una soluzione ottimizzata per ambienti virtuali che porta nella gestione dello storage un nuovo approccio incentrato sull’applicazione. I clienti che conoscono VMware vSphere potranno contare sulla familiarità che hanno già con la tecnologia di virtualizzazione per capire rapidamente il funzionamento di VMware Virtual SAN e ritrovare lo stesso approccio".
Secondo quanto dichiarato dal vendor "VMware Virtual SAN semplifica il provisioning dello storage riducendo al tempo stesso il total cost of ownership (TCO) e dando vita a un modello operativo fondamentalmente più agile. VMware Virtual SAN fornisce l’affidabilità e la solidità di un sistema storage di classe enterprise ed è altamente resiliente, evitando la perdita di dati in caso di qualsiasi problema all’hardware. È adatto per numerosi utilizzi in ambienti virtuali, dalla Virtual Desktop Infrastructure (VDI), al test e sviluppo, al disaster recovery".

Categorie: Enterprise

Tag: Storage

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota