Red Hat, completato lo stack cloud open source

Pubblicato il: 27/05/2015
Autore: R.B.

A partire dal mese di giugno sarà possibile accedere alla nuova Cloud Suite for Applications, dove si integrano numerose componenti dell'offerta esistente.

Il vendor Red Hat ha tolto i veli alla propria Cloud Suite for Applications, descritta come un completo stack cloud, dall'infrastruttura alla piattaforma applicativa, per arrivare alle capacità di gestione.
Dal mese di giugno sarà possibile accedere a un primo schema della suite, che comprende l'offerta di Platform-as-a-Service OpenShift, il prodotto IaaS Red Hat Enterprise Linux OpenStack e il framework di cloud management ibrido CloudForms.
In pratica, la suite si compone di tecnologie già esistenti nell'offerta di Red Hat, mentre inedita è la loro combinazione in uno stack cloud completo, che sarà disponibile nella versione definitiva entro sei mesi. Anche chi ha già provveduto a integrare tra loro alcuni servizi cloud del vendo potrà sfruttare, in prospettiva, la maggior flessibilità di Cloud Suite for Applications, senza doversi preoccupare in proprio dell'infrastruttura del modello di servizio.
La nuova proposta di Red Hat va a collocarsi in uno scenario competitivo dove esistono proposte analoghe, come quella di Microsoft, ma punta a differenziarsi con la propria visione open source.

Categorie: Enterprise

Tag: Software

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota