Wacom Bamboo, la penna del futuro

Pubblicato il: 10/01/2017
Autore: Redazione ChannelCity

Wacom ottimizza la nuova Bamboo Stylus rendendola compatibile sia con i protocolli Active ES Pen che con quelli Microsoft Pen.

Wacom ha annunciato lo sviluppo di un nuovo modello di penna digitale che incorporerà sia i protocolli Wacom Active ES Pen sia quelli Microsoft Pen.
La nuova penna, che sarà rilasciata sotto il marchio Bamboo, è il primo frutto della collaborazione tra Wacom e Microsoft nata in seguito alla firma del contratto di licenza stipulato nel marzo 2016. Questa stilo, che incorpora il protocollo delle due penne leader, offrirà la massima compatibilità con la maggior parte dei dispositivi Windows presenti sul mercato e permetterà agli utenti di alternare con un clic e senza problemi l'utilizzo di più dispositivi muniti di penna, nonché di sfruttare tutte le diverse applicazioni Ink come Windows Ink.
wacom bamboo.jpg

Le stylus stanno acquisendo sempre più popolarità all’interno del loro mercato grazie al riconoscimento del loro potenziale volto a migliorare la produttività e la creatività dei dispositivi mobile. Rivolgendosi a questo mercato, inoltre, dal 2014 Wacom indirizza le sue soluzioni Active ES Pen a una serie di clienti OEM. Microsoft sta promuovendo attivamente le funzionalità d'inchiostro digitale nei dispositivi Windows e questa iniziativa è culminata in Windows Ink nel 2016, in cui le stilo svolgono un ruolo di primo piano per la creazione e la manipolazione di contenuti. Entrambe le società concordano sul potenziale che ci riservano l'inchiostro e la penna digitale.
Dato il numero sempre più crescente di dispositivi dotati di stylus che viene immesso sul mercato e grazie all'affermarsi di un'ampia gamma di nuove soluzioni, è fondamentale rimanere concentrati sull'esperienza del cliente. La nuova penna può essere utilizzata senza problemi su più dispositivi, permettendo all'utente di usufruire di sistemi di inchiostro digitale come Windows Ink”, ha sottolineato Mike Gay, Senior Vice President responsabile della Business Unit Consumer di Wacom.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social