Microsoft Italia, Fabio Moioli Direttore della Divisione Enterprise Services

Pubblicato il: 08/06/2016
Autore: Redazione ChannelCity

Moioli ha l’obiettivo di supportare le aziende italiane nel percorso di digitalizzazione e di adozione delle più innovative tecnologie digitali.

Fabio Moioli è il Direttore della Divisione Enterprise Services di Microsoft Italia. A diretto riporto dell’Amministratore Delegato, Carlo Purassanta, Moioli ha l’obiettivo di supportare le aziende italiane nel percorso di digitalizzazione e di adozione delle più innovative tecnologie digitali.
In particolare, Moioli guida il team di professionisti e consulenti che hanno il compito di accompagnare le aziende italiane nei progetti di Digital Transformation, aiutandole a cogliere le opportunità offerte dai nuovi paradigmi IT, quali il cloud computing, la mobility, business analytics, machine learning, cognitive services, ed IoT.
fabio-moioli--microsoft--low.jpgLa squadra guidata da Moioli, infatti, già ora affianca le grandi realtà del Paese e i principali partner per sviluppare su piattaforme Microsoft iniziative di innovazione tecnologica in grado di impattare sui processi, sulle organizzazioni e sullo sviluppo di nuovi modelli di business.
Prima di approdare in Microsoft, Moioli ha maturato una solida esperienza in Capgemini, dove ha ricoperto il ruolo di Vice President Telecom & Media. Precedentemente ha ricoperto diversi incarichi come Responsabile della divisione Web & Mobile Services e della divisione Network Services, con l’incarico di offrire servizi di consulenza, sviluppo soluzioni e managed operations.
Il percorso professionale di Moioli è iniziato in Ericsson come Project Manager, guidando 16 mercati diversi. Subito dopo ha intrapreso un’esperienza in McKinsey dove si è occupato principalmente di Change Management e Business Transformation.
Moioli ha conseguito una Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica a Milano ed una Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni a Stoccolma, avendo operato per molti anni nel mercato del Nord Europa, negli Stati Uniti, ed in Canada.

Categorie: Nomine

Tag: Nomine

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota