Canon Italia, Paolo Tedeschi è il Corporate Communication and Marketing Services Senior Manager

Pubblicato il: 13/09/2016
Autore: Redazione ChannelCity

Nel suo nuovo ruolo ha il compito di sviluppare e coordinare le attività di comunicazione corporate e i servizi di marketing, mantenendo al contempo la funzione di gestione delle relazioni esterne ed istituzionali di Canon Italia.

Paolo Tedeschi assume il ruolo di Corporate Communication and Marketing Services Senior Manager in Canon Italia con il compito di sviluppare e coordinare le attività di comunicazione corporate e i servizi di marketing, mantenendo al contempo la funzione di gestione delle relazioni esterne ed istituzionali di Canon Italia.
canon-paolo-tedeschi.jpgPaolo ha fatto il suo ingresso in Canon nel 2011 come Sales Executive di Canon Business Services, assumendo poi il ruolo di Marketing Manager e in seguito di External Relations and Marketing Manager di Canon Business Services.
Il curriculum professionale di Paolo testimonia la sua grande passione e competenza nel mondo della comunicazione, maturata in venticinque anni di esperienza: prima di entrare in Canon è stato direttore marketing e comunicazione di Micromegas gestendo grandi eventi come il World Energy Congress 2007; ha trascorso 5 anni nel gruppo I.R.I all'inizio della carriera professionale, ricoprendo in Italimpianti, ruoli di crescente importanza sino a diventare Responsabile delle Relazioni Esterne. Ha inoltre lavorato presso l'agenzia  Cleis SpA, misurandosi con le attività marketing e gli eventi di IBM per l'area EMEA ed ha ricoperto per quattro anni il ruolo di dirigente responsabile della sede romana di Euphon, gestendo, tra gli altri, clienti come Enel, Capitalia e Finmeccanica.
Nel suo nuovo ruolo in Canon Italia, Tedeschi riporta a Massimo Macarti, SVP CC&MS di Canon Europe e lavora in stretta sinergia e collaborazione con Enrico Deluchi, Presidente e Amministratore Delegato di Canon Italia, che ha commentato: "Sono certo che l'entusiasmo, la curiosità e la grande competenza che Paolo ha già dimostrato di possedere nei cinque anni trascorsi in Canon gli permetteranno di affrontare con successo questa nuova sfida". 52 anni, un solido background di formazione che, dai banchi della scuola manageriale del Gruppo I.R.I alla SDA Bocconi, ha caratterizzato il suo stile manageriale: trasversalità, pensiero laterale, vision e chiarezza degli obiettivi, ma soprattutto attenzione nel bilanciare vita e carriera propria e del Team.

Categorie: Nomine

Tag: Nomine

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota