Commvault, Rodolfo Falcone cresce nel Sud Europa

Pubblicato il: 26/09/2016
Autore: Redazione ChannelCity

Rodolfo Falcone assume la carica di Area Vice President per la regione South EMEA, con responsabilità sulle attività commerciali, strategiche e organizzative per Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Israele ed Africa.

Commvault ha nominato Rodolfo Falcone Area Vice President per la regione South EMEA, con piena responsabilità sulle attività commerciali, strategiche e organizzative per un territorio che comprende Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Israele ed Africa.
roberto-falcone-commvault.jpgRodolfo Falcone è in Commvault dal 2014, anno in cui è entrato in azienda come Country Manager per l’Italia. Sulla scia degli ottimi risultati ottenuti in questo ruolo, l’azienda ha esteso le sue responsabilità alla regione South EMEA, con l’obiettivo di rafforzare e consolidare il posizionamento di Commvault sul mercato.
In questa nuova posizione, Rodolfo riporterà direttamente al Vice President Sales EMEA Christian Lang.
“Si tratta di una nuova appassionante sfida, che va a riconoscere l’ottimo lavoro effettuato sul mercato italiano nel corso di questi anni”, spiega Rodolfo Falcone. “Le opportunità di crescita nella regione sono significative, per il valore aggiunto che Commvault è realmente in grado di portare al business dei clienti, grazie alla flessibilità, scalabilità e solidità delle nostre soluzioni”.
Commvault si pone attualmente come leader nel mercato del data management, grazie a un posizionamento unico ed alla capacità di supportare i clienti nel modo migliore, permettendo loro di operare in modo più efficace, sia oggi che in ottica futura. Per questo motivo, Commvault è stata valutata al top per “completezza di visione” e “capacità di esecuzione” nel Gartner Magic Quadrant per Data Center Backup and Recovery Software, oltre che definita leader per il sesto anno consecutivo.
Rodolfo Falcone vanta un’esperienza manageriale più che ventennale nel settore dell’IT. Prima di entrare in Commvault, aveva ricoperto il ruolo di Country Manager in Check Point Software Technologies, dove aveva ridisegnato la struttura della filiale italiana ottenendo dati di crescita importanti. Prima ancora, era stato Amministratore Delegato di Security Reply, società del gruppo Reply specializzata in Managed Security Services, ed aveva ricoperto incarichi di crescenti responsabilità presso altre importanti aziende del mondo IT, compreso il ruolo di Country Manager Italia in Trend Micro.

Categorie: Nomine

Tag: Nomine

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota