HP, l'abbandono dei Pc è la scelta giusta?

Pubblicato il: 14/10/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Lo spin-off della divisione Pc potrebbe non essere la decisione più adeguata per HP in questo momento. Il nuovo Ceo Meg Witman starebbe riconsiderando l'ipotesi.

Meg Witman, il nuovo Ceo di Hewlett-Packard, starebbe ripensando all'ipotesi di effettuare lo spin-off della divisione Pc aziendale. Alcune recenti analisi dimostrerebbero infatti che HP potrebbe guadagnare di più mantenendo il comparto al suo interno. 
hp-lo-spin-off-della-divisione-pc-e-la-scelta-gius-1.jpgA riportare l'indiscrezione è il Wall Street Journal. Secondo le analisi, trattenere il Personal Systems Group, che l'anno scorso ha fruttato alla società 40 miliardi di entrate e 2 miliardi di profitti operativi, presenterebbe più benefici rispetto ad una sua scissione. 
In particolare, si legge sul Wsj, "separare la divisione Pc farebbe diminuire significativamente il potere d'acquisto di HP nei confronti dei produttori di componenti, in quanto l'azienda perderebbe l'economia di scala". Questa operazione "potrebbe rendere più complicata la supply chain e far diminuire i margini di profitto su alcuni prodotti". 
Il possibile spin-off era stato annunciato nello scorso mese di agosto dall'ex Ceo Leo Apotheker. Il nuovo Ceo Witman si era mostrata da subito prudente su questa eventualità, anche perchè essa aveva creato una grande incertezza nei partner dell'azienda. In ogni caso, nessuna decisione definitiva è ancora stata presa. 

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social