Esprinet, calano ricavi e utili

Pubblicato il: 14/11/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Saldi negativi per tutti i più importanti indicatori finanziari dell'azienda sia per quanto riguarda i primi nove mesi del 2011, sia per quanto riguarda il terzo trimestre dell'anno in corso.

Esprinet, il numero uno della distribuzione IT in Italia,  ha chiuso i primi nove mesi del 2011 con ricavi per 1,47 miliardi di euro, in flessione dell'8% rispetto a 1,59 miliardi di euro registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Flessione che si traduce in un meno 8%.
Sempre nei primi nove mesi dell'anno il Gruppo registra un forte calo - del 31% - per quanto riguarda il risultato operativo, EBIT, che è sceso da 39,83 milioni di euro a 27,44 milioni di euro. Di conseguenza, la marginalità si è ridotta dal 2,5% all'1,9%.
E' anche in forte calo l'utile netto, che è passato dai precedenti 22,6 milioni a 15,35 milioni di euro (-32%). 
A fine settembre, la posizione finanziaria del Gruppo era negativa per 51,4 milioni di euro, rispetto al valore positivo di 3 milioni di euro registrato al 31 dicembre 2010.
Per quanto riguarda i dati dell'ultimo trimestre, concluso il 30 settembre, i ricavi consolidati si sono attestati a 480,1 milioni di euro (con un +3% rispetto ai 466,5 milioni del terzo trimestre 2010) e il margine commerciale lordo ha toccato i 27,8 milioni di euro, praticamente invariato rispetto ai 27,7 milioni di euro del corrispettivo trimestre del 2010.
Il risultato operativo (EBIT) ha registrato quota 9 milioni, con un -9% rispetto al dato procedente (9,9 milioni di euro) ed è sceso de 23% l'Utile netto che si è fermato a 4,7 milioni di euro contro i 6,2 milioni.
Infine, per il quarto trimestre del 2011 il management di Esprinet prevede una crescita dei ricavi e una tenuta della redditività rispetto ai risultati dello stesso periodo dello scorso anno.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social