Per Oracle trimestrale sotto le attese

Pubblicato il: 21/12/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Oracle ha chiuso il proprio secondo trimestre dell'esercizio fiscale 2012 con un fatturato pari a 8,79 miliardi di dollari, contro il consensus previsto a quota 9,23 miliardi di dollari. il titolo Oracle ha ceduto quasi il 9% nell'afterhours sulla piazza di Wall Street.

Oracle ha chiuso il proprio secondo trimestre dell'esercizio fiscale 2012 con un fatturato pari a 8,79 miliardi di dollari, in aumento del 2 percento rispetto agli 8,58 miliardi di dollari registrati nel corrispondente periodo dell'esercizio precedente.
Il secondo trimestre si è anche chiuso per Oracle con un utile netto di 2,19 miliardi di dollari, in aumento (+17%) rispetto agli 1,87 miliardi del secondo trimestre dell'anno fiscale 2011. Di conseguenza, l'utile per azione è salito da 0,37 dollari a 0,43 dollari. Escludendo le voci straordinarie, l'utile per azione sarebbe cresciuto portandosi a quota 0,54 dollari.
Risultati che però non sono piaciuti agli analisti finanziari che  indicavano un utile per azione di 0,57 dollari e un fatturato di 9,23 miliardi di dollari e conseguentemente il titolo Oracle ha ceduto quasi il 9% nell'afterhours sulla piazza di Wall Street.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social