I tablet spingono le vendite natalizie di Pc, anche in Italia

Pubblicato il: 13/01/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo l'ultimo rapporto dell'analista Context il mercato Pc europeo è cresciuto del 6% nel periodo prenatalizio rispetto all'anno scorso. Il merito è soprattutto della richiesta dei tablet, le cui vendite sono aumentate del 293%. Bene le vendite anche in Italia.

Il mercato europeo dei Pc ha raggiunto buoni risultati nel periodo natalizio, in gran parte grazie al successo dei modelli tablet.
Infatti le vendite complessive di computer, nelle tre settimane precedenti il Natale, hanno registrato un aumento del 6% rispetto allo stesso periodo del 2010: a riportare il dato è la società di ricerche Context.
"I tablet hanno superato i Pc desktop diventando la seconda categoria più venduta in Europa, rappresentando il 20% delle unità vendute", ha spiegato Jeremy Davies, cofondatore e Ceo di Context. "La buona notizia è soprattutto che, nonostante un calo del 16% nei prezzi medi di vendita (Asp) dei tablet, le entrate relative a questa categoria sono cresciute del 18%". 
Le vendite di tablet sono cresciute nel periodo ad un tasso vertiginoso: +293% sul 2010. A calare, invece, è stato il mercato dei netbook, per questa categoria le vendite sono diminuite del 42%
All'interno del continente europeo, il Regno Unito ha registrato la crescita più consistente nelle vendite di Pc con un ottimo +21%. Le vendite sono aumentate dell'11% in Germania, ma calate dell'8% in Francia
Per quanto riguarda l'Italia, nonostante le difficili condizioni economiche, le vendite nel periodo prenatalizio sono cresciute del 14%.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social