DataCore Software nella Microsoft System Alliance

Pubblicato il: 17/01/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Diventando partner della System Center Alliance, l'azienda rafforza il proprio supporto a System Center e alle altre soluzioni Microsoft.

DataCore Software, fornitore di software per la virtualizzazione dello storage, ha annunciato di essere entrato nella Microsoft System Center Alliance, rete formata da fornitori IT le cui soluzioni supportano e si integrano con Microsoft System Center.
Diventando partner della System Center Alliance, DataCore rafforza il proprio supporto a System Center e alle altre soluzioni Microsoft, con lo scopo di aiutare le organizzazioni di qualsiasi dimensione a raggiungere i loro obiettivi di virtualizzazione e di trarre vantaggio dalla cloud.
"L'hypervisor storage SANsymphony-V diDataCore è complementare a System Center e punta a offrire strumenti aggiuntivi che aiutano le aziende a creare, gestire e tenere sotto controllo un ambiente di storage dinamico e a raccogliere i frutti degli investimenti infrastrutturali", dice Andrew Conway, director of system center Product Management in Microsoft.
L'hypervisor storage SANsymphony-V di DataCore arricchisce la soluzione di virtualizzazione di Microsoft sfruttando le funzionalità native di Windows Server 2008 R2 e di Windows Server Hyper-V per affrontare gli aspetti critici dello storage.
 DataCore SANsymphony-V ha l'obiettivo di migliorare il valore delle varie risorse di storage unificando servizi avanzati come il provisioning, l'auto-tiering, la replicazione e l'accelerazione delle prestazioni attraverso uno strato comune di virtualizzazione dello storage.
Recentemente, DataCore ha presentato il SANsymphony-V Monitoring Pack for System Center Operations Manager 2008 R2, che ha la finalità di offrire visibilità continua sullo stato di salute, le prestazioni e la disponibilità delle risorse di storage virtualizzate dall'interno di system center. Questa soluzione combinata raggruppa sia i componenti installati localmente sia quelli che si trovano nella cloud, compresi gli elementi ridondanti per l'elevata disponibilità e quelli che si trovano nei siti dedicati al disaster recovery. Le informazioni compaiono su una console unificata, accanto agli altri dati riguardanti il data center, semplificando la gestione dei servizi end-to-end dei vari ambienti di storage. Il SANsymphony-V Monitoring Pack di DataCore si integra con System Center Operations Manager 2007 e con System Center Operations Manager 2012.
Le funzionalità di snapshot e di volume shadow copy service di SANsymphony-V lavorano con System Center Data Protection Manager 2010 per garantire backup coerenti e trasparenti senza la necessità di interrompere in alcun momento le applicazioni in esecuzione.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota