Esprinet, Paolo Filpa è il nuovo Services Division Manager

Pubblicato il: 25/01/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Paolo Filpa è a capo della nuova unità organizzativa Professional Services Area che, in sinergia con le aree commerciali IT Volume, IT Value, Supplies & Stationery e Government & Telco, svilupperà il business dei servizi legati al mondo professionale, quali servizi tecnici di post vendita, consulenza, manutenzione, body rental e staging e servizi di outsourcing di infrastrutture informatiche anche in modalità cloud.

Esprinet ha annunciato l'ingresso nel Gruppo di Paolo Filpa, in qualità di Services Division Manager Esprinet Italia.
Paolo Filpa, che riporta direttamente a Marco Bardelli, Country Manager Esprinet Italia, sarà a capo della nuova unità organizzativa Professional Services Area che, in sinergia con le aree commerciali IT Volume, IT Value, Supplies & Stationery e Government & Telco, svilupperà il business dei servizi legati al mondo professionale, quali servizi tecnici di post vendita, consulenza, manutenzione, body rental e staging e servizi di outsourcing di infrastrutture informatiche anche in modalità cloud.
esprinet-paolo-filpa-e-il-nuovo-services-division--1.jpgPaolo Filpa vanta una decennale esperienza manageriale nel settore informatico. Dopo aver conseguito la laurea in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano, inizia la sua carriera in IBM, poi proseguita in Ingram Micro dal 1997, società in cui ricopre dapprima il ruolo di Operations and Quality Director per divenire Purchasing and Marketing Director nel 2004.
Dopo aver fondato nel 2009 la società MilleOttani insieme ad altri due partner, approda in Avnet nel 2011 in qualità di BU Solution Manager.
"Uno dei bisogni dei rivenditori IT è di mantenere Staff aggiornati e competenti su un ampio e crescente ventaglio di soluzioni, senza appesantire i costi di struttura. ServiceLand è da qualche anno la risposta concreta di Esprinet e di V-Valley a questo bisogno" commenta Paolo Filpa. "L'obiettivo è ora quello di ampliare e potenziare la gamma dei servizi offerti e consentire a un crescente numero di rivenditori di accedere a nuove opportunità di business, mantenendo le proprie organizzazioni snelle, flessibili e di basso costo. Sono molto contento di aver colto questa nuova sfida professionale nella quale vedo grandi opportunità di crescita per tutti i nostri Partner".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota