Symantec, buoni risultati ma cala il business dei servizi

Pubblicato il: 27/01/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Nel terzo trimestre cresce il fatturato ma soprattutto l'utile. Riavvviato anche il programma di riacquisto delle proprie azioni. A livello di business cresce il consumer e tutte le componenti business, escluso il settore dei servizi.

Symantec ha reso noti i risultati del proprio terzo trimestre dell'anno fiscale 2012, conclusosi il 30 dicembre 2011.
Nel periodo considerato, il fatturato Gaap si è attestato a 1,715 miliardi di dollari, registrando una crescita del 7% anno su anno ed un incremento del 6% dopo gli adattamenti valutari.
L'utile per azione (non Gaap) è salito a 0,42 dollari, con una crescita pari al 20%. Il margine operativo (non Gaap) si è attestato al 26,2%, con una crescita di 2,6 punti percentuali.
Il consiglio di amministrazione di Symantec ha anche approvato il riacquisto di 1 miliardo di dollari di azioni.
"Questo programma conferma il nostro impegno nell'incrementare il valore degli azionisti e la nostra fiducia nella forza dell'azienda sul lungo termine," ha dichiarato Enrique Salem, Presidente e Ceo di Symantec. "La nostra attività continua a generare cash flow che ci permette di riacquistare i nostri titoli azionari".  
Symantec detiene all'incirca 1,2 miliardi di dollari rimanenti dall'attuale e dal futuro programma di riacquisto autorizzato. Fin dal 2009, Symantec ha restituito 2,2 miliardi di dollari ai propri azionisti grazie al riacquisto di più di 137 milioni di titoli.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota