Microsoft, donati 6,5 milioni di dollari in software alle onlus italiane

Pubblicato il: 27/01/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Microsoft ha annunciato di aver messo a disposizione delle onlus italiane 6,5 milioni di dollari, raddoppiando così il suo impegno nel sociale rispetto al 2011.

Nel corso del 2012, Microsoft metterà a disposizione delle onlus italiane circa 6,5 milioni di dollari in software, cifra più che raddoppiata rispetto al valore donato nel 2011.
Nello specifico Microsoft sta sostenendo 4 realtà non profit attive a livello nazionale e internazionale, rivolte a soggetti ed ambiti di azione differenti:
Ciessevi: Centro servizi per il volontariato nella provincia di Milano. Fa parte del sistema dei Centri di Servizio per il Volontariato (CSVnet), presenti oggi nelle diverse province italiane per sostenere e qualificare l'attività delle organizzazioni di volontariato. In virtu' del progetto che Microsoft sta portando avanti in collaborazione con il partner Teorema ed alla tecnologia Office 365, Ciessevi aumenterà il contributo dei suoi collaboratori, svilupperà la loro piena operatività sul territorio e migliorerà la qualità dei servizi di consulenza, formazione, promozione, comunicazione offerti al terzo settore, portando un concreto beneficio alle associazioni di volontariato.
La Cooperativa Solidarietà e Servizi: che da 30 anni progetta e gestisce servizi diurni, residenziali e d'inserimento lavorativo per disabili e persone svantaggiate in Lombardia. Grazie al supporto di Microsoft, del partner Zenit ed alla tecnologia SharePoint è nato il progetto "Piattaforma", uno spazio di condivisione di informazioni, risorse e attività, che potrà supportare la Divisione Disabili nel lavoro di gruppo.
Fondazione Francesca Rava: NPH Italia Onlus. Conosciuta a livello mondiale per il sostegno offerto a Haiti. Passata la fase dell'emergenza terremoto, la Fondazione ha studiato un'iniziativa incentrata sulla tecnologia, che permetterà ai giovani di Tabarre di costruire un percorso formativo utile per il loro futuro e di connettersi con il mondo. A partire da marzo 2012 in 2 scuole primarie, in una scuola professionale, presso la scuola per bambini disabili e al centro culturale NPH saranno installati PC forniti da HP con software donato da Microsoft.
Saranno quindi avviati corsi online di alfabetizzazione informatica in lingua francese e i ragazzi saranno introdotti all'uso del PC. Il progetto raggiungerà direttamente oltre 5.000 persone.
Oxfam: rappresenta una delle più importanti confederazioni internazionali nel mondo specializzate in aiuto umanitario e progetti di sviluppo. Grazie al supporto di Microsoft e del partner Tempestive, la sede italiana di Oxfam potrà crescere sul piano tecnologico così da migliorare l'efficacia delle attività che l'associazione svolge quotidianamente. In particolare, la tecnologia Cloud di Office 365 e di Windows Azure permettera a Oxfam Italia di snellire e semplificare i propri processi, permettendole di raggiungere sempre più persone bisognose, più velocemente, per soddisfare appieno le loro necessità.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota