Decreto Semplificazioni, tante novità a favore delle imprese e dei cittadini

Pubblicato il: 28/01/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Da maggio tutti i versamenti nei confronti dell'Inps dovranno essere fatti con strumenti di pagamento elettronici, avvio della Banda Larga, un'unica autorizzazione in materia ambientale per le Pmi. Ma anche nuoive norme per l'apprendistato, per l'astensione lavoro per gravidanza, la dematerializzazione dei documenti.

Dopo il passaggio alla Camera del Decreto Milleproroghe, sono parecchie le misure previste dal nuovo "Decreto Legge Semplificazioni", che il Consiglio dei Ministri del Governo Monti ha approvato dopo quasi sei ore di riunione, semplificazioni in materia di lavoro e di rapporto del cittadino con l'amministrazione pubblica.
Tante norme di "semplificazione orientate ai cittadini e all'economia", ha detto il premier Mario Monti nel commentare il nuovo passo: "...decreto perché il provvedimento presenta caratteri di necessità e urgenza in quanto è da vedere come parte dell'insieme di politica economica assunta per la crescita", ha aggiunto Monti che ha anche definito questo nuovo passo come il decreto legge "semplifica-Italia".
decreto-semplificazioni-tante-novita-in-favore-del-1.jpgVediamo nel concreto le principali novità.
Appalti pubblici. Dal 1 gennaio 2013, la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico organizzativo ed economico-finanziario per la partecipazione alle procedure disciplinate dal Codice dei contratti è acquisita presso la Banca dati nazionale dei contratti pubblici, istituita presso l'Authority.
Accesso alla Banda larga. Più connessioni a banda larga per cittadini e imprese nell'uso di servizi digitali per promuovere la crescita di capacità industriali a sostegno di sviluppo di prodotti e servizi innovativi.
Cabina di regia per agenda digitale. Il decreto legge sulle semplificazioni prevede l'avvio della cabina di regia per l'agenda Digitale. Il governo punta infatti a sviluppare un'agenda digitale per "la modernizzazione dei rapporti tra pubblica amministrazione, cittadini e imprese, attraverso azioni coordinate dirette a favorire lo sviluppo di domanda e offerta di servizi digitali innovativi, a potenziare l'offerta di connettività a larga banda, a incentivare cittadini e imprese all'utilizzo di servizi digitali e a promuovere la crescita di capacità industriali adeguate a sostenere lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi".
Energia. Riduzione dei consumi e miglioramento dell'efficienza energetica per edifici pubblici. Gli enti proprietari di edifici adibiti a istituzioni scolastiche, le università e gli enti di ricerca vigilati dal ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, recita l'articolo 52 del provvedimento, "...entro 24 mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, adottano misure di gestione, conduzione e manutenzione degli immobili finalizzate al contenimento dei consumi di energia e alla migliore efficienza degli usi finali della stessa".
Inps, partono i versamenti elettronici. Da maggio 2012 tutti i versamenti nei confronti dell'Inps dovranno essere fatti con strumento di pagamento elettronici.
Facilitazioni per immigrati. Rinnovo del contratto di lavoro più facile per gli immigrati ai quali si applicherà una sorta di silenzio assenso. Lo prevede l'articolo 17: "Qualora lo sportello unico per l'immigrazione - si legge nel documento - decorsi i venti giorni di cui al comma 2, non comunichi al datore di lavoro il proprio diniego, la richiesta si intende accolta, nel caso in cui ricorrano congiuntamente le seguenti condizioni: a) la richiesta riguardi uno straniero già autorizzato l'anno precedente a prestare lavoro stagionale presso lo stesso datore di lavoro richiedente; b) il lavoratore stagionale nell'anno precedente sia stato regolarmente assunto dal datore di lavoro e abbia rispettato le condizioni indicate nel permesso di soggiorno".
Autorizzazione ambientale per le Pmi. Viene introdotta un'unica autorizzazione in materia ambientale, così da concentrare in un solo titolo abilitativo tutti gli adempimenti - al momento di competenza di diverse amministrazioni - cui sono sottoposte oggi le Pmi.
Astensione lavoro per gravidanza. La norma modifica l'articolo 17 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151 in materia di interdizione dal lavoro delle lavoratrici in stato di gravidanza prevedendo diverse fattispecie di astensione obbligatoria in presenza di determinate condizioni.
Apprendistato. "Promuovere la realizzazione di percorsi in apprendistato, anche per il rientro in formazione dei giovani". È quanto prevede l'articolo 60 del dl semplificazioni contenente 'misure di semplificazione e promozione dell'istruzione tecnico-professionale e degli istituti tecnici superiorì.
Delibere Cipe. Via libera a modalità più snelle per l'adozione delle delibere Cipe in modo da semplificarne il funzionamento e ridurre i tempi di attuazione in linea con quanto già disposto dal decreto "Salva Italia" per quanto riguarda i progetti di opere pubbliche.
Regulatory budget. Viene introdotto l'obbligo, per le amministrazioni statali, di trasmettere annualmente alla Presidenza del Consiglio dei Ministri una relazione sul bilancio complessivo degli oneri amministrativi, a carico di cittadini e imprese, introdotti e eliminati con gli atti normativi approvati nel corso dell'anno precedente.
Cloud Computing. I dati in possesso delle pubbliche amministrazioni, de-materializzati, sono condivisi tra le pubbliche amministrazioni.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota