Facebook prepara l'IPO a Wall Street da 5 miliardi di dollari

Pubblicato il: 02/02/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Facebook ha presentato alla SEC la richiesta per avviare l'IPO a Wall Street. Il debutto di Facebook è il più atteso dallo sbarco in Borsa di Google, che nel 2004 aveva raccolto 1,9 miliardi di dollari. Nel frattempo Mark Zuckerberg imita Steve Jobs dichiarando che dal prossimo anno il suo salario sarà di 1 dollaro.

Ormai è ufficiale. La tanto attesa quotazione sulla Piazza di Wall Street di Facebook si farà. Ieri a contrattazioni finite, il social network ha presentato alla Securities and Exchange Commission, la Consob americana, la richiesta per avviare l'IPO da 5 miliardi di dollari, una cifra indicativa, sicuramente inferiore ai 10 miliardi di cui si parlava precedentemente ma che probabilmente cambierà e che potrebbe valutare la societò americana tra i 75 e i 100 miliardi di dollari.
Il debutto di Facebook è il più atteso dallo sbarco in Borsa di Google, che nel 2004 aveva raccolto 1,9 miliardi di dollari, portando il valore della società a 23 miliardi di dollari.
facebook-prepara-l-ipo-da-5-miliardi-di-dollari-1.jpgIl colosso di Internet, nato appena otto anni fa, si prepara dunque a una delle Ipo tecnologiche maggiori di sempre, un'IPO che dovrebbe arrivare nel secondo trimestre (non si ha ancora una data, nemmeno un prezzo di collocamento orientativo).
Attualmente, Facebook ha 3.200 dipendenti, che continueranno ad aumentare "nel futuro prevedibile", mentre la società non prevede di pagare dividendi nel futuro prossimo. In una lettera ai potenziali azionisti, l'amministratore delegato Mark Zuckerberg ha ribadito l'impegno a mettere a punto nuovi prodotti piuttosto che a una crescita del fatturato: "non realizziamo servizi per fare soldi, ma facciamo soldi per creare servizi migliori".
Intanto, come si apprende dalla documentazione presentata alla Securities & Exchange Commission per l'Ipo, Mark Zuckerberg ha ricevuto nel 2011 un salario base di 500mila dollari, ma compensi complessivi per 1,49 milioni. Dal prossimo1 gennaio 2013 il suo salario base sarà du un dollaro per azione, cifra simbolica e scelta analoga a quella che aveva fatto il fondatore di Apple Steve Jobs. Tuttavia, poicheé Zuckerberg controlla una quota del 28,2%, l'IPO potrebbe fare schizzare la sua partecipazione a circa 28 miliardi di dollari.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social