Philips, quarto trimestre in profondo rosso e outlook 2012 molto prudente

Pubblicato il: 02/02/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Sui risultati del trimestre pesa soprattutto la cattiva performance della divisione Tv, che da sola ha comportato una perdita di 272 milioni di euro.

Risultati negativi per Philips nel proprio quarto trimestre dell'anno fiscale 2011. Negli ultimi tre mesi dell'anno, l'azienda ha infatti riportato una perdita di 162 milioni di euro, contro un utile di 463 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.
Il dato è peggiore rispetto alle previsioni degli analisti, che avevano stimato una perdita di 25 milioni.
Sui risultati del trimestre pesa soprattutto la cattiva performance della divisione Tv, che da sola ha comportato una perdita di 272 milioni di euro.
Nel periodo, i ricavi dell'azienda sono cresciuti del 3% raggiungendo quota 6,7 miliardi di euro, mentre l'utile operativo si è attestato a 503 milioni con un margine del 7,5%
Considerando l'intero anno fiscale 2011, la perdita netta si attesta a 1,3 miliardi di euro.
Frans van Houten, Ceo di Philips, ha affermato che l'azienda è "prudente" sulle previsioni per il 2012 a causa "dell'incertezza dell'economia mondiale, soprattutto in Europa".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota