Norman, E-mail Protection si aggiorna

Pubblicato il: 08/02/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Norman Email Protection versione 5.1 è una soluzione per la gestione della protezione di e-mail progettata non solo per proteggere le reti da malware, spam, virus e tentativi di phishing, ma anche per fornire strumenti efficaci che consentano di gestire messaggi e allegati legittimi residenti nella rete.

Norman Data Defense Systems, azienda norvegese specializzata nel settore della protezione dei dati, ha rilasciato Norman Email Protection (Nep) 5.1, soluzione dalle elevate prestazione dedicata alla sicurezza della posta elettronica, disponibile come soluzione software autonoma o servizio host.
La versione aggiornata contiene caratteristiche innovative e numerosi miglioramenti. Norman Email Protection è una soluzione per la gestione della protezione di e-mail progettata non solo per proteggere le reti da malware, spam, virus e tentativi di phishing, ma anche per fornire strumenti efficaci che consentano di gestire messaggi e allegati legittimi residenti nella rete. Concepita come una soluzione globale, Email Protection assicura le reti dalle minacce in entrata e contemporaneamente analizza tutta la comunicazione in uscita. Il software si integra perfettamente con Microsoft Exchange, Lotus Domino e tutti gli altri SMTP server basati su standard. L'aggiornamento di NEP 5.1 apporta miglioramenti al sistema di spam, al tempo di reazione dell'antivirus e al supporto dei sistemi operativi a 64-bit. Inoltre, la soluzione incrementa le definizioni degli anti-virus consentendo di ridurre il consumo di banda di oltre il 75%, grazie alla diminuzione dei download giornalieri.
Sfruttando il modulo opzionale Direct Quarantine, NEP fornisce all'utente un sicuro controllo delle e-mail messe in quarantena direttamente da Outlook.
Questo servizio è specificatamente strutturato per facilitare gli amministratori IT nella gestione quotidiana delle mail in quarantena, assicurando all'utente finale una maggiore velocità operativa, riduzione dei costi e controllo sulle attività. Per ulteriori informazioni.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota