Gartner, il mercato Pc in Europa è in calo

Pubblicato il: 09/02/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo i dati di Gartner, le consegne di Pc nell'Europa occidentale hanno raggiunto i 16,3 milioni di unità nel quarto trimestre 2011, con un calo del 16% rispetto allo stesso periodo del 2010. Analoga flessione (-16%) emerge per l'intero anno 2011.

Nel quarto trimestre del 2011, le consegne di Pc nel mercato del'Europa occidentale hanno raggiunto quota 16,3 milioni di unità, con un calo del 16% rispetto allo stesso periodo del 2010. 
Se si considera l'intero anno 2011, il calo è stato analogo: -16%, con un totale di 58,5 milioni di unità consegnate. A fornire i dati è la società di ricerche Gartner
Nel dettaglio, il mercato Pc mobile ha visto una flessione del 17,5%, mentre quello desktop Pc del 12,1%. 
"Nonostante politiche di prezzo aggressive e offerte speciali in occasione delle festività - spiega l'analista Meike Escherich - l'attenzione dei consumatori si è spostata dai Pc ad altre tipologie di dispositivi, come smartphone, tablet ed e-reader". 
In particolare, le nazioni più colpite da questa flessione sono state l'Italia, la Grecia, il Portogallo e la Spagna, con un calo delle consegne di oltre il 30% anno su anno. 
All'interno del settore, HP ha mantenuto (ed anzi accresciuto) la propria leadership, raggiungendo il 22,2% di market share. Al secondo posto Acer (13,4%), seguito da Asus (11,5%).

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota