Intel Ivy Bridge, emergono problemi nella distribuzione

Pubblicato il: 17/02/2012
Autore: Daniele Preda

Stando a diverse segnalazioni apparse in questi giorni, Intel posticiperà la distribuzione dei processori di prossima generazione Ivy Bridge.

Secondo alcune indiscrezioni, Intel avrebbe deciso di posticipare la diffusione della piattaforma di nuova generazione Ivy Bridge al mese di giugno. Secondo il sito web Digitimes, alla base di questa decisione c'è il rallentamento globale dell'economia, che ha portato a una riduzione delle vendite nel 2011. Di fatto, a causa della crisi mondiale, i partner e i produttori non sono stati in grado di vendere il materiale previsto, basato sull'architettura attuale (Sandy Bridge).
I magazzini Intel e quelli dei maggiori produttori sono ancora occupati da un numero troppo alto di sistemi e CPU invenduti.
intel-ivy-bridge-distribuzione-posticipata--1.jpgStando agli annunci precedenti, Intel aveva previsto la disponibilità di processori per notebook nel corso del secondo trimestre dell'anno, tuttavia per il mese di aprile il chip maker sarà in grado di proporre solo poche CPU, destinate ai partner. Il ritardo relativo alla diffusione dei nuovi chip a 22 nanometri comporterà uno slittamento nella diffusione dei tanto attesi ultrabook e costringerà i produttori a posticipare i propri piani di almeno due mesi.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota