Intel, cresce la famiglia Atom Cedar View

Pubblicato il: 24/02/2012
Autore: Daniele Preda

La famiglia di processori Intel Atom basati su architettura Cedar View a 32 nm si amplia ulteriormente, con l'arrivo nuove e piu' potenti versioni.

Intel sviluppa a pieno ritmo le proprie CPU della famiglia Atom e, con il passare del tempo, queste economiche soluzioni si stanno dimostrando sempre più interessanti per molteplici campi d'impiego. L'avvento della piattaforma Cedar Trail-M ha portato una serie di novità per il segmento entry-level, per i dispositivi mobile e per l'integrazione aziendale. Le CPU sfruttano un'architettura (appunto Cedar View), basata sul processo costruttivo a 32 nm, che lascia buoni margini per l'ottimizzazione di frequenze e consumi.
Ora è il momento della versione Atom D2550, che disporrà della GPU integrata più veloce del lotto e dovrebbe essere disponibili entro pochi giorni. L'architettura di partenza è quella del chip Atom D2500, con due nuclei x86, 1 MByte di cache L2 e una frequenza di 1,86 GHz. In questo caso però la sezione grafica interna è stata portata dai 400 MHz della variante precedente, a 640 MHz.
Il processore vanta dunque una comparto GPU sensibilmente più veloce, al pari di quanto è possibile trovare nella versione Atom D2700, che però sfrutta un'architettura dual core con HyperThreading, non disponibile nei modelli D2500 e D2550, e una frequenza effettiva di 2,13 GHz.
I modelli sinora citati offrono un buon livello di prestazioni per dispositivi compatti e portatili, abbinando consumi contenuti, grazie al TDP di 10 W e una buona flessibilità operativa, in virtù delle estensioni SSE3 e dei set di istruzioni a 64 bit. Per situazioni dove è richiesto un profilo termico ancora più contenuto sono invece disponibili le CPU Atom N2600 e N2800 (TDP 6,5 W).

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota