Intel Xeon E5-2600, per server e workstation efficienti e affidabili

Pubblicato il: 06/03/2012
Autore: Daniele Preda

Intel annuncia i processori della famiglia Xeon E5-2600, potenti e flessibili unità di calcolo per server e workstation di ultima generazione.

Con l'annuncio della nuova famiglia di processori per server Xeon E5-2600, Intel risponde alle esigenze dei data center, con unità potenti, flessibili e capaci di gestire il traffico dati generato dalla diffusione degli scenari distribuiti e dal Cloud.
Le CPU di questa serie si distinguono per l'ottimo rapporto performance per watt e per l'elevata scalabilità, dettaglio fondamentale per le realtà IT e per i centri di calcolo.
Si tratta di processori studiati per piattaforme server e workstation, ma pensati anche per nuove piattaforme di storage e comunicazione. I nuovi dispositivi offrono un supporto per un massimo di 8 core per processore e fino a 768 GByte di memoria di sistema. Le prestazioni, secondo Intel, sono superiori dell'80% rispetto alla passata generazione Xeon 5600.
In aggiunta, la nuova famiglia di processori supporta la tecnologia Intel Advanced Vector Extension (Intel AVX), che offre è in grado di offrire fino a due volte le performance, quando vengono utilizzate applicazioni che richiedono elaborazioni intensive. Le CPU di nuova generazione incorporano le tecnologie Intel Turbo Boost 2.0, Hyper-Threading, oltre alla piattaforma Intel Virtualization.
Coniugando le capacità fornite da ognuna è possibile disporre di un prodotto flessibile, capace di incrementare le prestazioni di calcolo delle infrastrutture IT. Intel ha sviluppato i nuovi processori con un occhio di riguardo ai costi di gestione TCO, incrementando l'efficienza delle proprie unità del 50%, rispetto alle CPU Xeon 5600.
Per semplificare la gestione dei data center e dei consumi della struttura, i processori Xeon E5-2600 offrono il supporto per strumenti di monitoraggio e controllo del consumo energetico, come per esempio Intel Node Manager e Intel Data Center Manager. In questo modo è possibile sfruttare una console di gestione dati, con reportistica accurata in tempo reale sull'alimentazione e la temperatura. 
intel-xeon-e5-2600-efficienza-e-flessibilita--1.jpgPer velocizzare il flusso dati e snellire le code di trasferimento, la famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 incorpora le tecnologie Intel Integrated I/O e Data Direct I/O. Intel DDIO permette a controller e schede di rete Intel Ethernet di indirizzare il traffico di I/O direttamente alla cache del processore, riducendo i passaggi nella memoria di sistema e di conseguenza il consumo energetico e la latenza di I/O.
Le nuove CPU integrano di serie il controller di I/O che supporta PCI Express 3.0, particolare che permette una riduzione della latenza del 30% rispetto alle piattaforme attuali. Grazie alla potenza di elaborazione ad elevate prestazioni, unitamente a Intel Integrated I/O e a caratteristiche di storage avanzate come il bridging PCIe non trasparente e il refresh asincrono della DRAM, la famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 può essere impiegata con profitto anche per la realizzazione di soluzioni per lo storage e le comunicazioni.Non solo prestazioni, i processori Xeon E5-2600 sfruttano la piattaforma Advanced Encryption Standard New Instruction (Intel AES-NI13), che consente di effettuare operazioni di crittografia rapide e decrittografia dei dati con un'ampia gamma di applicazioni e transazioni. In aggiunta, la tecnologia Intel Trusted Execution (Intel TXT14) rappresenta una base affidabile per ridurre l'esposizione dell'infrastruttura ad attacchi nocivi.  
La famiglia di processori Intel Xeon E5-2600 sarà declinata secondo 17 versioni diverse, con prezzi compresi tra 198 e 2.050 $ per lotti da 1.000 unità. Saranno inoltre disponibili tre versioni Intel Xeon E5-1600 a singolo socket, per workstation. I prezzi di queste versioni sono compresi tra 284 e 1.080 $.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota