Fortinet espande la sicurezza al traffico IPv6

Pubblicato il: 21/03/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Il nuovo FortiGate-5101C, insieme allo chassis FortiGate-5140B, è progettato per assicurare oltre 100 Gbps di traffico IPv6.

Fortinet ha annunciato l'ampliamento della propria famiglia di prodotti next generation firewal.
FortiGate-3240C è un'appliance di sicurezza multi-threat che offre maggiore densità di porte per la massima scalabilità. FortiGate-5101C è un blade di sicurezza ad alto potenziale che integra i più recenti processori FortiAsic per migliorare le prestazioni dei sistemi FortiGate-5000 Series compatibili Atca, come FortiGate-5140B, il firewall IPv6 con prestazioni fino a 100 Gbps.  
I next generation firewall di Fortinet sono progettati per consentire il consolidamento di prodotti di sicurezza stand-alone, ridimensionando lo storico compromesso tra sicurezza e performance grazie all'eliminazione delle cause della latenza che incidono negativamente sulle prestazioni di rete. Le imprese possono quindi tenere sotto controllo la propria infrastruttura IT molto più capillarmente, senza incidere sulle prestazioni.
Questa capacità di controllo ha l'obiettivo di migliorare complessivamente la strategia di sicurezza di un'impresa e consente un controllo più incisivo di utenti, applicazioni, dati e dispositivi per supportare la produttività e le best practice di gestione del business.   
Progettato come next generation firewall in cui sono strettamente integrate le tecnologie di controllo applicativo e un sistema Ips (Intrusion Prevention System), FortiGate-3240C esercita un controllo preciso su oltre 1.900 applicazioni, fornendo una protezione in tempo reale contro le minacce Apt (Advanced Persistent Threat) attuali ed emergenti.
L'apparecchiatura in formato 2 RU (unità con due rack) compatto consente un throughput del firewall fino a 40 Gbps e una scalabilità con 12 porte 10-Gigabit Ethernet (10-GbE) e 16 porte Gigabit Ethernet (GbE), tutte con accelerazione hardware.   Oltre a funzionare come next generation firewall, FortiGate-3240C integra un ampio set di funzionalità di sicurezza per facilitare la protezione di reti con larghezza di banda elevata, quali la prevenzione da intrusioni, le policy basate sull'utente e l'applicazione di policy a livello endpoint.
Come piattaforma IPv6-ready con opzioni di autenticazione avanzate per l'accesso remoto sicuro e la conformità alle policy, la nuova apparecchiatura consente l'integrazione con i sistemi FortiManager e FortiAnalyzer di Fortinet per centralizzare e semplificare le operazioni di gestione, reporting e analisi per migliaia di dispositivi. FortiGate-3240C supporta inoltre alimentatori ridondanti e intercambiabili a caldo per limitare al minimo i punti critici di errore sulle grandi reti complesse di livello enterprise e carrier, in cui l'inattività della rete può avere conseguenze finanziarie disastrose.  
Dotati dei più recenti chip di processori FortiAsic per contenuti e sicurezza, i blade di sicurezza FortiGate-5101C migliorano le prestazioni dei sistemi FortiGate-5000 Series basati su chassis e compatibili Atca. Uno chassis FortiGate-5140B completo dotato di blade di sicurezza FortiGate-5101C è in grado di fornire un throughput massimo di 100 Gbps del firewall IPv6 per le reti di prossima generazione. FortiGate-5101C supporta funzionalità di sicurezza consolidate che facilitano la protezione delle reti a bassa latenza dal più recente mix di minacce e dagli attacchi basati su Web.
L'aggiunta di blade di sicurezza FortiGate-5101C ai sistemi basati su chassis FortiGate-5000 Series consente la segmentazione delle reti in base a clienti, business unit o qualsiasi altra divisione logica, offrendo un controllo capillare con un massimo di 300 domini virtuali per blade: una configurazione particolarmente adatta per le infrastrutture virtualizzate. I blade di sicurezza si integrano inoltre con i sistemi FortiManager e FortiAnalyzer per la gestione centralizzata utilizzando funzionalità di analisi e reporting avanzate.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota