Xerox ColorQube 8700 e 8900, i multifunzione a inchiostro solido

Pubblicato il: 12/04/2012
Autore: Daniele Preda

I modelli Xerox ColorQube 8700 e 8900 consentono di contenere i costi di stampa e gli sprechi, grazie all'utilizzo degli inchiostro solido.

La riduzione dei costi di esercizio e di manutenzione è uno dei punti più critici nella gestione di un ufficio. I costi di stampa e l'acquisto di nuove cartucce o toner costituiscono un elemento che pesa periodicamente sulle realtà professionali di qualsiasi livello.
Per ridurre i costi e minimizzare l'impatto ambientale delle singole stampe che vengono effettuate, Xerox rinnova la propria tecnologia di riproduzione a inchiostro solido. Per poter effettuare una stampa o una copia, a colori o in bianco e nero, vengono utilizzati particolari stick di colorante, che viene venduto allo stato solido.
xerox-colorqube-8700-e-8900-stampanti-a-inchiostro-2.jpgUna volta inseriti negli appositi percorsi, i singoli blocchetti vengono sciolti e opportunamente trattati per la stesura sulla carta. Questi inchiostri sono completamente privi di involucro o cartuccia e non richiedono perciò uno smaltimento al termine del loro utilizzo. Il singolo colore, che assomiglia a un blocco di cera preformato, si scioglie e viene interamente utilizzato, senza scarti.
Rispetto alle soluzioni basate su cartucce, toner e vaschette di recupero, il vantaggio è quello di non produrre materiale da smaltire. Secondo Xerox, le ColorQube 8700/8900 producono fino al 90% in meno di rifiuti di stampa, rispetto alle stampanti laser equivalenti.
Non solo, sfruttando il "Piano Colore Ibrido", gli utenti finali possono risparmiare sensibilmente sui costi di esercizio, pagando di fatto solo la quantità di colore realmente utilizzata per ogni singola pagina. Questo dettaglio è particolarmente importante per quelle realtà dove la percentuale di colore per pagina è abbastanza contenuta, come nel caso di stampe di loghi o carta intestata.  
xerox-colorqube-8700-e-8900-stampanti-a-inchiostro-1.jpgLe Xerox ColorQube 8700/8900 sono realizzate per la stampa in formato A4 e si contraddistinguono per lo chassis relativamente compatto e facilmente posizionabile.
In ottica di contenimento dei consumi, questi modelli incorporano la tecnologia Intelligent Ready, che si occupa di inserire automaticamente la modalità di alimentazione ridotta nei tempi di inattività e consente di ottenere una riduzione dei consumi del 17%.
Tra le specifiche più interessanti, la disponibilità di un pannello di controllo con display touch screen da 7", che semplifica le attività di scansione, stampa e organizzazione dei documenti.
Per una maggiore sicurezza dei dati, la piattaforma incorporata offre strumenti quali la crittografia e la sovrascrittura delle immagini. I nuovi modelli ColorQube supportano i servizi si stampa gestiti di Xerox, che consentono alle imprese di monitorare i costi di stampa.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social