BlackBerry 10, da ottobre con la tastiera virtuale

Pubblicato il: 02/05/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Debutterà a ottobre la nuova piattaforma software BlackBerry 10. Tra le tante novità una tastiera virtuale come quella presente sull'iPhone.

Nel corso del BlackBerry World 2012, il più importante evento annuale dedicato all'ecosistema BlackBerry che si sta tenendo a Orlando in Florida, RIM ha svelato alcune caratteristiche della nuova piattaforma software BlackBerry 10 e ha lanciato il primo developer toolkit per lo sviluppo di software nativo e basato su HTML5, già disponibile in forma di beta gratuita al seguente link: http://developer.blackberry.com.
Ovviamente tutte le attenzioni dei partecipanti al BlackBerry World 2012 erano puntate sulla nuova versione della piattaforma software firmato Rim che sarà costruita intorno a QNX, una piattaforma compatibile con le tecnologie HTML5, POSIX, OpenGL e Java.
"Molto è stato scritto e detto del Blackberry ultimamente, ma credo nel valore della società", ha affermato  Thorsten Heins, Ceo di Rim. "I nostri dispositivi consentono agli utenti di risparmiare tempo e aiutarli a diventare più efficienti".


Il sistema operativo BlackBerry 10 offrirà poi un'ergonomia simile a quella del sistema operativo PlayBook 2.0 e WebOS. Con un semplice scorrimento del dito sarà possibile passare da un'applicazione all'altra, per aprire un file o gestire le notifiche. 
Questo perchè la caratteristica principale del nuovo smartphone è quello di non avere più la tastiera fisica ma un grande schermo con tastiera virtuale: in pratica un dispositivo che si "ispira" all'iPhone, e che mette da parte quella sua caratteristica tastiera che nel corso degli anni era diventata davvero troppo retrò.
Inoltre è stato annunciato che il nuovo dispositivo avrà un sistema di scrittura facilitato, più avanzato rispetto a IOS, Android o Windows Phone. 
L'interfaccia del nuovo sistema operativo invece è il risultato del lavoro della società di design TAT che Rim ha acquistato alla fine del 2010 e che presenta ambienti operativi simili alle piattaforme Apple e Google, con animazioni fluide e facili da maneggiare. 
Heins si è poi detto particolarmente 
orgoglioso del sistema di gestione del multitasking"Sarà l'unico sistema operativo con un sistema multitasking efficace e ben integrato", ha detto rivolgendosi al pubblico. A differenza del multitasking di altre piattaforme, infatti, per gli utenti BlackBerry 10 non è necessario chiudere un'applicazione per vedere cosa succede in un altra
I primi smartphone con queste nuove caratteristiche saranno disponibili entro la fine dell'anno"Siamo procedendo secondo le aspettative e lo sviluppo va avanti come originariamente previsto", ha assicurato Heins.


scatta-l-ora-del-blackberry-senza-la-tastiera-fisi-1.jpg

Nel corso dell'evento RIM ha anche reso noti i nomi di alcuni partner strategici, come EndomondoGameloftWikitudePixelMagsPoynt Corporation, che hanno dimostrato interesse per il lancio di BlackBerry 10 e sono pronti ad iniziare lo sviluppo delle proprie app mobile sulla nuova piattaforma di RIM.
Nel suo intervento Thorsten Heins ha sottolineato anche come oltre 77 milioni di persone utilizzano i telefoni di RIM in tutto il mondo. Tuttavia se in alcuni paesi il numero di utenti continua a crescere, in alcuni grandi mercati come gli Stati Uniti, la situazione è peggiorata: infatti nonostante una diminuzione del prezzo medio, le vendite di nuovi dispositivi languono.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota