Citrix Synergy 2012: debutto per il progetto Avalon

Pubblicato il: 15/05/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Citrix punta sul cloud con il progetto Avalon, piattaforma per l'erogazione di app e desktop Windows come servizio cloud che sarà disponibile in versione beta nella seconda metà del 2012.

Citrix Systems punta sempre più sulla filosofia cloud: il più recente passo in questa direzione è stato l'annuncio del progetto Avalon, una piattaforma che opererà in stretto rapporto con l'infrastruttura cloud di Amazon e permetterà alle aziende di utilizzare applicazioni Windows in cloud pubblici, privati o ibridi. 
L'annuncio del nuovo prodotto è avvenuto ufficialmente durante l'evento Citrix Synergy 2012.
La piattaforma si baserà sulla Citrix Cloud Platform e su Apache CloudStack. Permetterà ai clienti aziendali di sfruttare differenti versioni dei prodotti XenDesktop e XenApp, così come Microsoft Windows Server in modalità cloud. 
Avalon si avvarrà inoltre della tecnologia di gestione delle applicazioni presente nel pacchetto Citrix Cloud Provider, una tecnologia concepita per automatizzare la configurazione di applicazioni e sistemi desktop, gestendone deployment e gestione del ciclo di vita. 
La società ha tenuto ad assicurare che il pacchetto Cloud Provider sarà disponibile per più di 2 mila partner Citrix Service Provider (Csp) e centinaia di migliaia di user desktop. 
Nel suo intervento al Citrix Synergy, Sameer Dholakia, vice presidente di Citrix e general manager del Cloud Platforms Group, ha sottolineato l'importanza della stretta collaborazione con Amazon, ritenuto il servizio cloud più maturo, efficiente e scalabile. 
"Non c'è dubbio: oggi Amazon è il prodotto da emulare per i competitor - ha affermato - gli Amazon Web Services sono facilmente scalabili e pratici da utilizzare sia per le aziende che per i service provider. Questa sarà la piattaforma principale dei prossimi dieci anni". 
La versione beta di Avalon dovrebbe arrivare nella seconda metà del 2012. 

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota