HP, si preparano licenziamenti per 30mila dipendenti

Pubblicato il: 18/05/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo quanto riportato da diversi siti americani, HP si appresterebbe a tagliare circa 30.000 posti di lavoro, che rappresentano il 10% della propria forza lavoro totale. Questa indiscrezione, non commentata dai vertici di HP (ma neanche smentita), farebbe parte del piano di riduzione di costi voluto dalla Ceo, Meg Whitman.

Secondo quanto riportato dal sito statunitense Business InsiderHewlett-Packard si appresterebbe a tagliare circa 30.000 posti di lavoro, che rappresentano l'8-10% della propria forza lavoro totale. Questa indiscrezione, non commentata dai vertici di HP (ma neanche smentita), farebbe parte del piano di riduzione di costi voluto dalla Ceo, Meg Whitman.
Anche secondo il sito web All Things Digital "la CEO Meg Whitman è pronta a presentare le prime fasi di un piano di ristrutturazione del gruppo a livello globale che prevede l'eliminazione di circa 30.000 posizioni lavorative". Secondo altre fonti, come Bloomberg, il taglio potrebbe essere limitato a 25.000 lavoratori. 
hp-si-preparano-licenziamenti-per-30mila-posti-di--1.jpgMolto probabilmente l'annuncio del piano di tagli sarà fatto prima della presentazione dei risultati trimestrali   previsti per il 23 maggio: "Nel corso di una conference call con gli analisti Meg Whitman annuncerà i tagli,  necessari non per gonfiare i profitti e soddisfare gli azionisti, ma per fare una serie di investimenti ritenuti necessari", rivela sempre All Things Digital. 
Per ora HP ha rifiutato di commentare la notizia. Tuttavia una portavoce della società ha affermato che tali misure sono coerenti con le recenti dichiarazioni di Meg Whitman su alcune difficili decisioni che presto sarebbero state prese.
A marzo, infatti, durante l'assemblea generale degli azionisti, Whitman, entrato in carica appena sei mesi prima, aveva sottolineato che il gruppo era soggetto a "reali difficoltà finanziarie". E a febbraio aveva già avvertito che bisognava "economizzare per poter investire, non possiamo mantenere la nostra attuale struttura troppo costosa e  a questa aggiungere anche gli investimenti".

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota