AMD, ecco FirePro W600 con architettura Graphics Core Next

Pubblicato il: 21/06/2012
Autore: Daniele Preda

AMD rende disponibile la nuova soluzione graficha di fascia professionale FirePro W600, basata sulla recente piattaforma Graphics Core Next.

La scheda graficha AMD FirePro W600 è disponibile da oggi e si differenzia per l'adozione dell'architettura Graphics Core Next, già implementata da AMD per le soluzioni Radeon HD 7000, presentate alcuni mesi fa. Questa soluzione FirePro vanta l'adozione di un sistema produttivo a 28 nm per la GPU, oltre alla capacità di gestire array video multi-monitor per incrementare la produttività con software professionali e per la grafica 2D/3D.
amd-firepro-w600-con-architettura-graphics-core-ne-2.jpgIl sistema offre la compensazione della cornice per facilitare l'affiancamento di più monitor, oltre al supporto per la sovrapposizione delle immagini riprodotte tramite videoproiettori.
La board è in grado di controllare un massimo di sei display, grazie alla presenza di sei connettori mini-Display Port, direttamente saldati sul PCB. La scheda vanta 2 GByte di RAM GDDR5 e un controllo dei consumi di tipo intelligente. AMD PowerTune è mutuato dalla generazione Radeon HD e permette di ottimizzare le richieste energetiche in funzione del carico e di ridurre i consumi effettivi in modalità di riposo (idle).
amd-firepro-w600-con-architettura-graphics-core-ne-1.jpgOltre alle buone performance offerte, la FirePro W600 si distingue infatti per i consumi massimi di 75 W. La nuova scheda sfrutta lo standard di connessione PCI Express 3.0, capace di raddoppiare la banda disponibile per lo scambio dati da/verso il sistema.
Per quanto riguarda le capacità di gestione software e delle API, la W600 è in grado di operare in ambiente DirectX11 e OpenGL 4.2 ed è compatibile con i sistemi Microsoft Windows Vista, Windows 7 e Linux, nelle varianti a 32 e 64 bit.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota