Surface, ecco il primo tablet Microsoft

Pubblicato il: 19/06/2012
Autore: Marco Passarello

Le indiscrezioni sono state confermate. L'azienda di Bill Gates ha presentato il suo primo tablet. Utilizzerà Windows 8 e competerà contro Apple sul suo principale mercato.

Microsoft produrrà in proprio un tablet con sistema operativo Windows 8. Si chiama Surface (nome che era stato già usato per il prototipo di tavolo con touchscreen presentato da Microsoft tempo fa). e verrà prodotto in due versioni, RT e Pro, che monteranno rispettivamente la versione RT e Pro di Windows 8. La prima sarà dotata di processore ARM e avrà uno spessore di 9,6 millimetri e un peso di 676 grammi. La seconda, con processore Intel, avrà 13,5 millimetri di spessore e 903 grammi di peso.
Il display di Surface sarà da 10,6 pollici, Full HD e ricoperto di Gorilla Glass antigraffio.
La dotazione di memoria sarà di 32 o 64 GB per la versione RT, e 64 o 128 GB per la versione Pro.
Nella dotazione sono compresi una porta USB di dimensioni non ridotte, un lettore di schede SD.
surface-ecco-il-primo-tablet-microsoft-1.jpg

Ma la caratteristica che lo differenzia da qualunque altro tablet è la presenza di una tastiera multitouch incorporata nella cover che protegge il display. Quest'ultima, spessa 3 millimetri, sarà disponibile in un gran numero di colori, e utilizza una tecnologia sensibile alla pressione che, a detta di Microsoft, permette di digitare molto più velocemente rispetto a una tastiera virtuale. Sarà inoltre possibile sostituire la cover con una tastiera di spessore maggiore (5 millimetri) e dotata di tasti effettivamente mobili.
Sul retro del tablet è presente un supporto per mantenerlo a un'inclinazione corretta. Per realizzare la scocca è stata utilizzata una nuova tecnologia detta VaporMG, che permette di costruire parti in materiale composito molto sottili e resistenti, e dall'aspetto, a detta di Microsoft, comparabile a quello di un orologio di lusso.
A un primo esame Surface sembra molto interessante. Presenta caratteristiche innovative e potenzialmente molto utili (la tastiera sulla cover) e va a coprire mancanze molto sentite del concorrente iPad (la porta USB e il lettore di schede), anche se gli rimane inferiore in alcuni aspetti (come per esempio la risoluzione video). Per poter fare un confronto, però, occorrerà sapere a quale prezzo Microsot ha intenzione di mettere il tablet sul mercato, un'informazione che non è stata ancora comunicata.
si-chiama-surface-il-tablet-di-microsoft-3.jpgsi-chiama-surface-il-tablet-di-microsoft-4.jpgsi-chiama-surface-il-tablet-di-microsoft-2.jpgsi-chiama-surface-il-tablet-di-microsoft-5.jpg

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota