Cloud, gli italiani preferiscono accedervi tramite il desktop

Pubblicato il: 22/06/2012
Autore: Redazione ChannelCity

Una recente ricerca svolta da MSN rivela che gli italiani preferiscono accedere ai servizi cloud tramite il computer di casa.

Secondo un recente sondaggio svolto da MSN tra oltre 10.500 utenti di tutta Europa e del Sud Africa, nonostante la sempre crescente diffusione degli smartphone, gli italiani preferiscono accedere ai servizi cloud tramite il computer di casa.
Dall'inchiesta è inoltre emerso che gli abitanti del bel Paese preferiscono accedere al cloud attraverso un unico dispositivo: solo il 33% vi accede tramite due o più device e l'83% di essi è abituato a farlo dal Pc di casa.
Piuttosto basso l'utilizzo di notebook (16%) e di smartphone (19%), che sono invece i dispositivi maggiormente utilizzati negli altri Paesi europei con una media rispettivamente del 54% e del 37%.
Per contro, gli italiani sono il popolo che ha riposto maggiore fiducia nelle aziende che offrono i servizi di cloud storage: solo il 14%, infatti, è realmente preoccupato per i rischi legati alla privacy. Questo dato, però, potrebbe essere in realtà riconducibile alla poca informazione sull'argomento che circola nel nostro Paese.
I tedeschi sono invece i più sospettosi, riportando una percentuale del 46%.
Tra le motivazioni che spingono gli utenti italiani a utilizzare il cloud, la principale è senz'altro la possibilità di accedere in maniera semplificata ai propri file e di condividerli con i propri conoscenti, in particolar modo fotografie (42%), documenti, presentazioni e fogli di calcolo (30%) e contatti (23%).  
Il 40% degli italiani, infine, sceglie il servizio da utilizzare dopo un'attenta valutazione delle condizioni offerte e della semplicità di accesso dei vari dispositivi.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social