Buffalo BRXL-PC6U2B, 100 GByte su supporti Blu-ray

Pubblicato il: 02/07/2012
Autore: Daniele Preda

Buffalo annuncia la disponibilita' della nuova unita' Blu-ray esterna BRXL-PC6U2B, capace di gestire supporti ad alta capacita' BD-ROM e BD-XL da 100 GByte.

Il settore delle unità ottiche, in questi anni particolarmente statico e poco prolifico, accoglie in questi giorni il nuovo Buffalo BRXL-PC6U2B. Si tratta di un'unità esterna in formato slim, alimentata via USB e perciò indicata per PC compatti, notebook, netbook e qualsiasi tipo di configurazione desktop. Tra i pregi di questo elegante drive c'è la capacità di gestire numerosi formati per media ottici.
buffalo-brxl-pc6u2b-100-gbyte-su-supporti-blu-ray-2.jpgParticolarmente interessante la capacità registrare dati sui supporti ottici Blu-ray BD-XL, in grado di accogliere sino a 100 GByte. Il dispositivo risulta perciò adatto per l'archiviazione di grosse moli di dati, per il backup periodico e per la creazione di archivi digitali.
Per l'accesso ai supporti di grande formato, BRXL-PC6U2B può scrivere alla velocità di 2x e leggere a 6x i media BD-R XL e BD-RE XL, mentre utilizzando Blu-ray standard la velocità di scrittura sale a 4x su BD-R. Questa unità è inoltre un veloce lettore/masterizzatore DVD, con capacità di scrittra 6x (DVD+RW) e lettura sino a 8x (DVD-ROM).
buffalo-brxl-pc6u2b-100-gbyte-su-supporti-blu-ray-1.jpgL'interfaccia USB 2.0 permette il transito dati e offre la necessaria alimentazione per il funzionamento. Il sistema sfrutta due connettori USB, la presa secondaria deve essere collegata solo se la piattaforma in uso non è in grado di fornire una corrente adeguata, situazione che potrebbe verificarsi utilizzando portatili o netbook.
Buffalo propone inoltre un bundle software per i sistemi basati sugli ambienti operativi Windows 7, Vista e Windows XP. Il pacchetto comprende i tool di configurazione e la suite Cyberlink per la visione e creazione di contenuti, oltre che per la riproduzione di BD 3D.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota