La telecamera per videosorveglianza Speed Dome SCP-2370RHP di Samsung

Pubblicato il: 22/08/2012
Autore: Redazione ChannelCity

La possibilità di riprese di qualità fino a 100 metri senza illuminazione aggiuntiva, secondo Samsung, rende questa telecamera particolarmente adatta per le riprese notturne e per tutti i casi in cui l'illuminazione risulta complicata e onerosa per l'estensione di aree come parcheggi, perimetri, aree industriali e campi fotovoltaici.

Samsung Techwin, la divisione di Samsung specializzata nella sicurezza professionale, ha presentato la nuova telecamera Speed Dome SCP-2370RHP pensata per rendere  possibili nuove opportunità di utilizzo e di applicazione di telecamere per videosorveglianza.  La nuova Speed Dome SCP-2370RHP è stata progettata per essere utilizzata, in particolare, in tutti i casi in cui l'illuminazione risulta complicata e onerosa per l'estensione di aree come parcheggi, perimetri, aree industriali e soprattutto campi fotovoltaici. samsung-2.jpgDi notte, o in qualsiasi ambiente in cui possa esservi illuminazione insufficiente, i LED IR integrati della fotocamera si attivano automaticamente e forniscono un'illuminazione efficace fino a una distanza di 100 metri, senza necessità di alcuna illuminazione aggiuntiva.
L'intensità IR è automaticamente regolata per fornire il livello appropriato di luce, in base al  rapporto di zoom. Grazie al gruppo ottico con zoom 37x, alla motorizzazione che consente una rotazione di 500° e agli illuminatori IR ad alta efficienza, la nuova SCP-2370RHP punta a garantire prestazioni avanzate.
Incorporando il chipset Samsung W-5, la SCP-2370RH propone una risoluzione video fino a 600TVL e beneficia della tecnologia SSNRIII, Samsung Super Noise Reduction di terza generazione, che elimina i disturbi dell'immagine in condizioni di scarsa luminosità senza creare riflessi o sfocature, con il vantaggio di risparmiare fino al 70% di spazio su disco e riducendo al minimo i requisiti di larghezza di banda quando si visualizza il video su una rete.
Tra le caratteristiche rientrano anche otto zone mascherabili per la privacy, il rilevamento di movimento e la tecnologia Highlight Compensation, che identifica e neutralizza le zone troppo luminose in un'immagine consentendo a un operatore di scoprire dettagli altrimenti nascosti.
La telecamera dome SCP-2370RH è dotata, inoltre, di Digital Image Stabilisation (DIS), la tecnologia in grado di annullare gli effetti del movimento della telecamera a causa di vento forte o vibrazioni dell'edificio.
La nuova SCP-2370RH può essere controllata direttamente da cavo coassiale, grazie alla compatibilità con i protocolli più diffusi: questo permette la trasmissione sia del video sia dei dati di telemetria tramite cavo coassiale, offrendo accesso alle funzioni di configurazione e controllo della telecamera attraverso un DVR compatibile. Questa tecnologia, spiegano da Samsung, consente forti riduzioni sui costi, richiedendo una infrastruttura di cablaggio limitata e garantendo al contempo grande flessibilità per applicazioni di retrofitting.
Come tutti i prodotti di videosorveglianza Samsung Techwin, anche SCP-2370RHP é coperta da garanzia di 36 mesi.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota